In collaborazione con

Cura dei capelli in estate: i benefici del cocco

/5

I capelli aridi, crespi e stopposi saranno un ricordo degli anni passati, ma non una conseguenza delle vacanze di quest’anno!

Sole, vento e salsedine possono mettere a dura prova i capelli in estate. Per non ricorrere ad un taglio netto a fine stagione, il segreto è proteggerli, così come faresti con la pelle del corpo.

Un alleato della chioma, che fa subito estate, è il cocco! In effetti, il cocco, e in particolare l’olio che si estrae dalla sua spremitura, ha spiccate proprietà benefiche per cute e capelli. Lo si può usare puro oppure aggiunto in shampoo, balsami e maschere.


Studi scientifici hanno rilevato che l’olio di cocco contiene una miscela unica di acidi grassi, che si lega perfettamente con quelli dei capelli, favorendo un microbioma equilibrato. Quest’ultimo è il più recente ambito di studio in cui si sta concentrando la ricerca cosmetica per preservare la bellezza di corpo e capelli in modo naturale.

A differenza di molti oli per capelli, l’olio di cocco ha, inoltre, una struttura molecolare molto simile a quella delle proteine dei capelli: ciò significa che penetra in modo ottimale senza lasciare residui in superficie. È questo il segreto del suo potere benefico, in particolare per i capelli secchi e crespi.

Se arricchito di burri naturali, l’olio di cocco diventa un vero portento per dire addio ai capelli stopposi, tipici dei mesi passati all’aria aperta. Un esempio? Il nuovo olio lisciante senza risciacquo di Garnier, Ultra Dolce Olio di Cocco e Burro di Cacao, ideale per curare i capelli in estate.

Come curare i capelli in estate?

- Prima di esporti al sole, cospargi la chioma di olio di cocco: per molti anni le popolazioni indigene dei luoghi, da cui il cocco proviene (Brasile, Polinesia, Ghana) usavano il suo prezioso nettare per proteggersi.

- Per un risultato omogeneo, distribuisci l’olio di cocco su tutta lunghezza, aiutandoti con una spazzola di legno. Non dimenticare il cuoio capelluto: spesso ci si scotta sulla riga centrale.

Cospargere i capelli con un cucchiaio di olio di cocco è un rimedio furbo anche prima di fare il bagno al mare o in piscina. Crea una guaina impermeabile contro gli effetti disseccanti di salsedine e cloro. Eviterai così i capelli crespi e gonfi tipici dell’estate, che resteranno invece idratati e lucidi, scongiurando l’effetto super arido del dopo-spiaggia.

- E se i capelli sono troppo arruffati dal vento? Applica 2-3 gocce di olio di cocco sui capelli asciutti, prima di districarli: eviterai di spezzarli.

- Dopo una lunga e intensa giornata di mare, lava i capelli con shampoo addolcenti e coccolali con una maschera ammorbidente.

Capelli crespi in estate

In estate, il timore N. 1 è il crespo. Contrastalo con un’asciugatura mirata: passa il phon con il beccuccio giusto il tempo necessario ad assorbire l’eccesso di umidità. Lascia così asciugare i capelli all’aria. Quando saranno quasi asciutti applica 2-3 gocce di olio di cocco: li disciplinerà in un baleno!


I contenuti di questo post sono stati prodotti integralmente da Garnier Ultra Dolce.
© Riproduzione riservata.
Stampa