-3 chili a tutta frutta 

Ecco un'idea dedicata soprattutto alle
single: quelle tra noi che
hanno meno voglia
di cucinare. Mettiamo in tavola la macedonia. Fresca e veloce da preparare, è ricca di fibre e vitamine e ci aiuta a perdere peso senza fatica

di Roberta Raviolo  - 27 Giugno 2005

Poco tempo per cucinare e ancora meno da dedicare alla spesa. E poca voglia di fare entrambe le cose. Con il risultato di riempire il carrello con le solite scatolette. Dovendo condensare in una parola l'alimentazione dei single, la scelta di dietologi e nutrizionisti è caduta su un vocabolo: frettolosa. Gli esperti, coinvolti in una recente indagine sugli italiani a tavola, hanno messo in luce gli errori del popolo dei single (oltre 5 milioni e 500 mila) che stanno contagiando anche chi single non è: saltare i pasti, trascurare il giusto apporto di calorie e consumare poca frutta e verdura. Tirando le somme pare che tutto ciò produca una carenza di vitamine e fibre e un aumento di peso. Questo mese, allora, vi suggeriamo una dieta capace di farvi sgonfiare e dimagrire di un paio di chili, mangiando in modo sano. Quello che segue è uno schema ipocalorico (circa 1.200 calorie giornaliere) che prevede tante macedonie fresche, il piatto ideale per stare lontane dai fornelli d'estate. «E poi permette di reintegrare i sali minerali, che si perdono con la sudorazione» dice Silvia Ariotti, nutrizionista. «La frutta, inoltre, essendo ricca di acqua, favorisce la diuresi e l'eliminazione delle tossine nocive per il corpo».

Idee salvatempo

Ecco qualche consiglio pratico per ridurre al minimo il lavoro in cucina: 1) preferite la frutta biologica, vi basterà lavarla bene sotto l'acqua e potrete consumare anche mele e pesche con la buccia. 2) «Per evitare che la macedonia annerisca spruzzatela con abbondante succo di agrumi» consiglia lo chef Marco Perez. «Ma se volete prepararla con più ore di anticipo, invece del succo di agrumi aggiungete 3 cucchiai di vino bianco e riponetela in frigo chiusa in un contenitore scuro, al riparo dalla luce». 3) Al momento di servirla, se vi piace sperimentare gusti inediti, aggiungete delle spezie. «Il sapore della frutta viene esaltato da un pizzico di cannella, dal pepe oppure dal peperoncino rosso» insegna lo chef. 4) Come tocco finale, al posto della panna (150 calorie in 2 cucchiai) sbriciolate 2-3 gherigli di noci oppure 7-8 pinoli (soltanto 50 calorie). Non rimpiangerete nemmeno il più goloso dei dessert.

Chi va piano... dimagrisce

Una passeggiata dopo i pasti fa perdere peso. Ma se non siete abituate a camminare di buon passo, non sforzatevi troppo. Secondo l'importante rivista scientifica Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism, infatti, al ritmo di 4 km orari (quello sostenuto durante una normale camminata) la maggior parte dell'energia bruciata proviene proprio dai cuscinetti di grasso. Mentre, procedendo in fretta,

si eliminano le calorie

appena assunte col cibo.

Almeno una macedonia al giorno

A colazione alternate tra: 1 macedonia di frutta a scelta con 1 cucchiaio di yogurt magro e 1 caffè senza zucchero; 30 g di fiocchi di cereali con 1 bicchiere di latte scremato, 1 caffè d'orzo senza zucchero.

Lunedì

Pranzo

100 g di roast-beef magro,

insalata con lattuga, radicchio,

rucola a volontà.

Spuntino

1 succo di agrumi.

Cena

1 porzione di passato di verdura

con legumi e 30 g di

riso, macedonia di frutti esotici.

Martedì

Pranzo

1 uovo à la coque, indivia belga

in insalata, macedonia di

ananas fresco, mango, lamponi.

Spuntino

1 kiwi.

Cena

50 g di spaghetti al pomodoro,

macedonia di pesca, mela verde e

1 cucchiaino di uvetta.

Mercoledì

Pranzo

80 g di mozzarella fresca,

pomodori in insalata a volontà

conditi con origano.

Spuntino

1 tisana alla menta.

Cena

50 g di riso allo zafferano macedonia con frutti di bosco, aceto

balsamico e 1 pallina di gelato.

Giovedì

Pranzo

100 g di bresaola con succo di

limone, soncino e rucola, macedonia di nespole e banane.

Spuntino

1 yogurt magro

al naturale.

Cena

50 g di fusilli con 1 cucchiaino

di olio, aglio e basilico, macedonia di papaia, melone, scaglie di cocco.

Venerdì

Pranzo

100 g di salmone al vapore,

radicchio crudo in insalata oppure

alla griglia a volontà.

Spuntino

1 piccola pera.

Cena

passato di verdure senza fagioli e

patate, macedonia di ciliegie, anguria e gocce di cioccolato fondente.

Sì «A provare accostamenti insoliti come pesche, albicocche e carote grattugiate. Otterrete anche un concentrato di betacarotene

che favorisce l'abbronzatura»

dice Cristina Mosetti, dietologa.

No «Ad aggiungere

ai frutti aspri zucchero o miele, che aumentano le calorie. Meglio addolcirli mescolandoli a papaia o banane, più zuccherini» dice l'esperta.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/3-chili-a-tutta-frutta$$$-3 chili a tutta frutta
Mi Piace
Tweet