Chi vince tra le diete? 

Dieta Atkins vs dieta punti, dieta Scarsdale vs dieta dei beveroni, dieta Montignac vs dieta South Beach, dieta del gruppo sanguigno vs cronodieta, dieta mediterranea vs dieta Weight Watchers, dieta dell'acqua vs del fantino: leggi i risultati di queste sfide e scopri le quattro regole d'oro per dimagrire

di Roberta Marioni  - 01 Giugno 2006

dieta Atkins CONTRO dieta punti

Senz'altro vince la dieta punti, meno rigida della dieta Atkins e, soprattutto, più adatta alle nostre abitudini alimentari latine. E poi è molto facile da adottare anche da chi ha poco tempo perché non si devono pesare le porzioni o calcolare le calorie: ogni giorno, basta sommare i punti attribuiti ai diversi tipi di alimenti e il gioco è fatto.

dieta Scarsdale CONTRO dieta dei beveroni

Anche se si tratta di una dieta durissima, non alla portata di tutti, vince la dieta dei beveroni iperproteici. Perché questi pasti liofilizzati forniscono tutti i nutrimenti necessari per perdere peso senza sbilanciare l'organismo, come invece fa un po' la Scarsdale. E poi le buste sono adatte a chi ha poco tempo per cucinare e non vuole tentazioni.

dieta Montignac CONTRO dieta South Beach

Anche se la Montignac ha avuto un grande successo e ha ormai raggiunto i 13 milioni di seguaci, la South Beach è una dieta più facile da seguire. E che propone ricette molto gustose. Quindi vince quest'ultima, il cui menu piacerà anche al resto della famiglia.

dieta del gruppo sanguigno CONTRO cronodieta

Entrambe sono diete da adottare per lunghi periodi perché possono dare risultati solo dopo diversi mesi. In attesa che il mondo scientifico si esprima sulla fondatezza della dieta del gruppo sanguigno, però, vince sicuramente la cronodieta, più semplice, varia e di buon senso. In entrambi i casi, a decidere potrebbe essere il medico curante.

dieta mediterranea CONTRO dieta Weight Watchers

In questo caso si tratta di una competizione difficile: entrambe le diete sono approvate dal nostro ministero della Salute, quindi ben bilanciate. Un punto di vantaggio, però, ce l'ha senz'altro la mediterranea, perché più in armonia con le nostre abitudini alimentari. Anche se la Weight Watchers funziona bene con chi ha bisogno di sentirsi costantemente seguita.

dieta dell'acqua CONTRO dieta del fantino

Tra le due vince senz'altro la dieta dell'acqua. Perché, pur essendo completamente priva di carboidrati, permette di fare il pieno di tutte le proteine e dei grassi necessari alla nostra salute. L'importante, per non rischiare anche in questo caso la stitichezza, è sforzarsi di mangiare dei bei piattoni di insalata. E controllare che i latticini siano davvero magri.

Quattro regole d'oro

Hai trovato la dieta che fa per te? Per potenziarne gli effetti, segui i consigli di Evelina Flachi, la nostra esperta.

Appena sveglia, depurati bevendo un bicchierone d'acqua naturale.

Sostituisci il pane con delle gallette senza grassi.

In cucina, usa le erbe aromatiche al posto del sale.

Per evitare i gonfiori, consuma la frutta lontano dai pasti e opta per un solo tipo di frutto alla volta.

S.O.S.

Tutte le diete di questo dossier sono utili per perdere 4 o 5 chili (la Zona anche qualcuno di più). Ma per chi è al limite dell'obesità, non bastano. In questo caso, meglio chiamare il numero verde 800114077 (dalle 9.30 alle 18.30) dell'AIO, Associazione Italiana Obesità. E chiedere il recapito del più vicino Centro specializzato nella cura di questo disturbo.

Le diete NO

Secondo tutti i dietologi, nel grande mare delle diete oggi in circolazione, ce ne sono alcune davvero da sconsigliare. Qualche esempio? Quella dell'uovo sodo (affatica il fegato); quella del pompelmo (da evitare, come tutte le "monodiete", troppo sbilanciata) e quella del gelato (molto golosa e folkloristica, ma sbagliata. Perché non aiuta a mangiare in modo sano ed equilibrato).

La pentadieta

Il benessere fisico ma anche emotivo, il movimento e, soprattutto, il mangiare bene. Sono i principi cardine della pentadieta, elaborata secondo le più avanzate teorie per dimagrire in modo sano. La troviamo nel libro fresco di stampa "Il pentagono del benessere" (Mondadori, 10,40 euro), di Evelina Flachi, la specialista in scienze dell'alimentazione che, in queste pagine, ha dato i voti alle 13 diete più conosciute.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/Diete/chi-vince-tra-le-diete$$$Chi vince tra le diete?
Mi Piace
Tweet