E adesso butta via la bilancia 

Vuoi mantenere la forma conquistata in vacanza? Segui il regime di
Oz Garcia, il guru delle dive di Hollywood, a base di carni bianche, pesce e verdure. È facile: dosi tutto nel palmo di una mano

di Roberta Raviolo  - 23 Agosto 2007

Eva l'anticonformista (quella che dice no alla moda trendy, ai party vip, all'ossessione per la dieta) ci è ricascata: si è lasciata sedurre dai consigli di un super-esperto della nutrizione, Oz Garcia, che nel suo best-seller Look and Feel Fabulous Forever svela come conservare fino all'autunno il corpo asciutto e scolpito dell'estate. Alla lente d'ingrandimento, lo schema alimentare del famoso medico è semplice.

«Privilegia le carni bianche come pollo e tacchino, più digeribili e grandi alleate della linea: infatti, contengono molte vitamine del gruppo B, che aiutano l'organismo a bruciare in modo costante durante la giornata e, quindi, riequilibrano la sensazione di appetito» spiega la dietologa Cristina Mosetti. «In più, contiene molto pesce, che grazie alla presenza degli acidi grassi fa sentire calme e tiene sotto controllo gli attacchi di fame». Ma c'è un particolare in più, che ha convinto l'attrice cubana: per seguire la dieta di Garcia, non serve una bilancia pesa-alimenti (del resto, Eva ha confessato a un giornale americano di non usarla nemmeno per controllare il suo peso: come metro di misura, usa la taglia dei jeans).

La dose corretta di ogni cibo si sceglie a occhio: è concessa una porzione pari al palmo di una mano per pollo e tacchino, una mano intera per il pesce, due pugni per il riso e due pugni e mezzo per la pasta. Già, perché una volta al giorno, il regime alimentare prevede anche i carboidrati complessi, a patto di abbinarli con tante verdure. «Così, le fibre contenute nei vegetali si legano agli zuccheri e fanno in modo che l'energia venga rilasciata lentamente» spiega l'esperta. Così, vi sentite sazie a lungo.

Se poi qualche volta vi viene voglia di sgarrare, mangiate un frutto e qualche pezzo di verdura cruda, meglio se di colore rosso e giallo. «Questi vegetali sono miniere di vitamina C e potassio, che migliorano la circolazione e aiutano il drenaggio dei liquidi in eccesso» conclude la dottoressa. In pratica, lo stesso effetto garantito da una nuotata in acqua salata. Provateci, ora che state per riprendere la vita quotidiana. Con 1.300 calorie al giorno, bloccherete quei due chili che spesso, al ritorno della vacanza, tornano a far salire l'ago della bilancia.

LUNEDÌ

Colazione: 1 plum cake integrale, 1 macedonia di pesche e prugne e 1 caffè d'orzo.

Pranzo: 1 porzione di riso pilaf freddo con sushi di tonno all'aceto balsamico, verdure al vapore tagliate sottili con semi di sesamo e salsa di soia.

Spuntino: 1 succo di mela biologico.

Cena: involtini di foglia di vite, petto di pollo e menta, pomodori e peperoni rossi in insalata con origano.

MARTEDÌ

Colazione: 4 frollini integrali e 1 cappuccino preparato con latte scremato.

Pranzo: 1 insalata di pasta con gamberi, seppie, mais (1 cucchiaio), zucchine e carote, condita con un velo di olio, 2 palline di gelato allo yogurt con scaglie di cioccolato fondente.

Spuntino: 2 fette di melone.

Cena: salmone al forno con patate al vapore condite con aglio e prezzemolo,1 fetta di anguria.

MERCOLEÌ

Colazione: 1 frullato di fragole e 1 vasetto di yogurt al naturale, 2 fette biscottate e 1 tazza di tè verde.

Pranzo: 1 petto di pollo alle mandorle condito con 1 cucchiaio di yogurt bianco e zafferano, finocchi gratinati al forno con salsa di pomodoro.

Spuntino: 1 coppetta di frutti di bosco.

Cena: zuppa fredda di legumi e cereali con riso integrale, involtini di lattuga farciti con fiocchi di latte ed erba cipollina.

GIOVEDÌ

Colazione: 1 piccola brioche vuota, 1 caffè espresso e 1 succo di albicocca.

Pranzo: 1 porzione di insalata greca (pomodori, peperoni verdi e gialli, cipolle rosse, cetrioli, 70 g di feta, un cucchiaio di olive nere).

Spuntino: 1 budino light al cioccolato.

Cena: 60 g di trofie condite con pesto di rucola, 1 trancio di nasello al forno con pomodori.

VENERDÌ

Colazione: 1 macedonia di frutta di stagione, 1 fettina di torta paradiso, 1 tazza di tè.

Pranzo: carpaccio di tonno con scaglie di funghi crudi, pinoli e mela verde, fagiolini alla menta rosolati in padella antiaderente.

Spuntino: 1 mousse di frutti rossi.

Cena: 2 bruschette con mozzarella (50 g), pomodorini e qualche oliva nera, insalata verde mista a piacere condita con mezzo succo di limone.

SABATO

Colazione: 1 frullato di banana e yogurt magro, 1 tazza di caffè d'orzo.

Pranzo: 70 g di spaghetti integrali ai gamberi, funghi e peperoncino rosso, spinaci al vapore con aceto balsamico.

Spuntino: 1 succo di pomodoro fresco.

Cena: 1 pizza alle verdure (senza mozzarella), 2 quadretti di cioccolato fondente.

DOMENICA

Colazione: 1 plum cake allo yogurt e 1 tazza di caffè macchiato.

Pranzo: petto di tacchino alla griglia, marinato con aglio e aceto balsamico, scarola in insalata con 3 noci.

Spuntino: 1 macedonia di pesche bianche e gialle.

Cena: 1 porzione di crema tiepida di patate e broccoli, mantecata con 1 cucchiaio di ricotta, 2 spiedini di gamberi.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/Diete/e-adesso-butta-via-la-bilancia$$$E adesso butta via la bilancia
Mi Piace
Tweet