Mai più chili di troppo 

Grazie ai nuovi test sul DNA non solo si può prevedere se si è portati a ingrassare, correndo quindi ai ripari con molto anticipo, ma con gli integratori di ultima generazione e moderata attività fisica è facilissimo rimettersi in forma.

di Valentina Bonfanti  - 17 Luglio 2008

Conoscerete tutti ragazze o ragazzi che a vent'anni sono magrissimi e già a trenta hanno messo su parecchi chili in più: per loro sfortuna sono predisposti al sovrappeso. Oggi però, attraverso il genoma, cioè l'insieme dei geni del nostro organismo, è possibile sapere in anticipo se siamo predestinati o no alla pancetta. Il test del DNA predittivo del sovrappeso è una assoluta realtà, ed è accessibile a tutti, semplicemente in farmacia. Si parte appunto da una analisi del genoma e in particolare dei geni responsabili del sovrappeso. L'esame è semplicissimo: si passa più volte uno specifico tampone sulla parte interna della guancia. Poi il campione organico viene analizzato da una équipe di super esperti. E siccome ciascuno di noi ha un DNA unico ed esclusivo, questo test vale per tutta la vita, non bisogna più rifarlo (costa circa 50 euro). In base agli esiti ci si può regolare, intervenendo sull'alimentazione e sullo stile di vita.

L'azienda che, per il momento, ha reso accessibile in farmacia il test è la Sirc, che ha creato un vero e proprio programma di benessere che prevede l'assunzione di un integratore anti-rischio-pancetta. È un integratore alimentare messo a punto a seguito di numerosi studi sul dimagrimento, che contrasta l'assimilazione di grassi e zuccheri e agisce  quindi sulla riduzione del peso grazie a un complesso brevettato, Delipasine. Purché, beninteso, sia inserito in un corretto regime dietetico abbinato a moderata attività fisica. Ovvero: se mangiate a quattro palmenti e state sempre sdraiati di fronte alla TV, non funziona. È composto da capsule verdi da assumere per due mesi prima dei pasti principali nella misura di due, e di compresse rosse: di queste ultime se ne prende una sola al mattino, a colazione (confezione da 60 capsule e 15 compresse, 34 euro, in farnacia). Infine, il programma prevede l'uso dell'impedenziometro, uno strumento che serve per misurare la percentuale di massa grassa corporea. Vi si inseriscono dentro i propri dati -età, peso, sesso, altezza - e si confronta la propria situazione con quella delle tabelle riportate nel manuale di istruzioni: in questo modo si possono controllare i risultati ottenuti (l'impedenziometro si può avere in regalo acquistando la confezione Sinua Cofanetto che contiene 4 astucci a prezzo scontato di 115 euro).

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/Diete/mai-piu-e2-80-99-chili-di-troppo$$$Mai più chili di troppo
Mi Piace
Tweet