Tre idee per muoversi 

C'è chi ingrassa dalla vita in giù, chi si trova sempre la pancia gonfia e chi invece tende a mettere su peso un po' ovunque. Per tutte abbiamo trovato la soluzione: una dieta e uno sport mirati. Un programma semplice da seguire. Come iniziare? Guardati ora, in bikini, allo specchio: troverai, per magia, la forza di cominciare

di Roberta Raviolo  - 17 Maggio 2005

Nuota e dimagrisci

600 calorie all'ora. Il nuoto è tra gli sport più dimagranti, ma per arrivare a fare tante vasche, bisogna allenarsi. "Una volta imparato a respirare, la metà del lavoro è fatta" dice la personal trainer Lorenza Dacò. "Munitevi di una tavoletta. Pancia in giù, afferratela tra le mani, con le braccia distese davanti. E inspirate, cambiando lato, ogni 5 secondi. Così allenate anche la resistenza".

Due passi e un pesino

Non c'è dieta che tenga senza esercizio fisico. "Aiuta a raggiungere prima i risultati ma soprattutto li mantiene, perché alza la

soglia del metabolismo, cioè abitua il corpo a bruciare di più, anche a riposo" spiega Lorenza Dacò, personal trainer. "Quello che

vi serve per smaltire gli accumuli sui fianchi". Non pensiate di dover per forza correre o pedalare. "Basta camminare 2 volte alla settimana, prima 10 minuti di seguito, aumentando di 5 ogni volta, fino ad arrivare a mezz'ora" suggerisce l'esperta. Dopodiché, dovete dedicarvi alla tonificazione. Procuratevi un pesino da 2 chili e ritagliatevi 10 minuti di tempo.

"Piedi divaricati alla larghezza delle spalle, tenendo il peso in verticale tra le gambe con entrambe le mani, piegatevi sulle ginocchia fino a che le cosce siano parallele al pavimento" consiglia la personal trainer. "Rimanete così un secondo, prima di risalire. E ripetete il movimento 20 volte, per 3 serie".

È l'esercizio ideale per rassodare l'esterno coscia.

Pochi addominali e con la palla

Un po' di addominali a giorni alterni, senza esagerare, renderanno più asciutto il vostro addome. "In genere si pensa: più se ne fanno, meglio è. Nel senso che, con l'allenamento, si arrivano a fare anche 30 ripetizioni di seguito" dice Lorenza Dacò, personal trainer. "Un errore, perché si rischia di irrobustirlo a tal punto che poi sporge in fuori. Limitatevi a 2 serie da 15". E per i vostri esercizi usate una palla per il fitness di almeno 30 centimetri di diametro. "Con i piedi ben saldi, sedetevi sul pallone. Muovete piccoli passi in avanti, finché la schiena si trova appoggiata al centro" dice l'esperta. "Incrociate le braccia sul petto e, inspirando, sollevate il busto a metà, sempre rimanendo in equilibrio. Per tenere la posizione dovete contrarre gli addominali. Uno sforzo impegnativo, ma ne vale la pena. Rispetto ai classici esercizi, i risultati arrivano in metà tempo".

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/Diete/tre-idee-per-muoversi$$$Tre idee per muoversi
Mi Piace
Tweet