Via 3 chili con il menu della felicità 

D''ora in poi, puoi perdere una taglia con il sorriso sulle labbra. E l''acquolina in bocca. Il nostro esperto ti dice come

di Pia Bonanni, dietologa  - 21 Marzo 2005

Tristi, stanche. E con i nervi a fior di pelle. Pronte a sfogare la vostra aggressività con marito, figli e amici. Passato il primo momento di entusiasmo, stare a dieta vi pesa. Troppo, se siete così di cattivo umore. La colpa? Non è solo dei sacrifici che vi siete imposte. Anche il vostro organismo risente dei tagli fatti. Perché è a corto di serotonina, la sostanza che dà benessere al corpo e alla mente. E che viene regolata dall'assunzione di zuccheri. Come dire: mangiando meno carboidrati, è normale che l'umore vada a picco. Volete sapere come fare scendere l'ago della bilancia con il sorriso sulle labbra? Basta dare un colpo al cerchio e uno alla botte, seguendo la dieta antifrustrazione che vi proponiamo in queste pagine: è studiata apposta per farvi perdere 3 chili in un paio di settimane con un menu ipocalorico.

Che, però, ogni giorno vi concede uno sfizio per la gola, come qualche quadretto di cioccolato al latte, quattro biscotti wafer oppure un crème caramel. Come è consentito un cucchiaio di panna sulle fragole. Piccoli strappi alla regola che vi regalano poche calorie in più (circa 100). Ma anche tanta felicità.

Siete a dieta? E allora coccolatevi il più possibile: vi aiuterà a tenere lontane le

tentazioni. Nel Libro delle coccole di Greive (Mondadori, 10 euro) potete pescare

idee divertenti per volervi ancora più bene.

No

A comprare confezioni grandi di biscotti

o di cioccolato, per evitare la voglia di farle fuori

in un colpo solo. Scegliete invece questi alimenti in porzioni mini: è un trucco per tenere sempre

sotto controllo ciò che mangiate. Limitando le dosi.

Tre peccatucci al dì

Questa dieta dura due settimane e vi lascia una grande libertà di scelta: a seconda dei vostri gusti, infatti, tutti i giorni potete optare per un menu diverso a colazione, pranzo e cena. E combinarli come più vi piace. Cercate di variarli il più possibile: così sentirete meno il peso di stare a stecchetto

Colazione, scegli tra:

1 yogurt magro con un frutto di stagione spezzettato, 4 biscotti secchi, una tazzina di caffè con dolcificante;

1 bicchiere di latte magro con

1 cucchiaino di cacao, 1 fettina di pane tostato con 1 cucchiaino di marmellata;

1 spremuta di arancia o pompelmo,

2 fette biscottate integrali con 2 cucchiaini di miele o marmellata.

Pranzo, scegli tra:

50 g di pasta con pomodoro, 300 g di fagiolini con 2 cucchiaini

di olio, 30 g di pane integrale,

100 g di strudel di mele;

passato di verdura, 100 g di gamberetti con 1 cucchiaino di olio,

1 semifreddo al caffè;

60 g di riso al pomodoro, 100 g di formaggio magro, 250 g di macedonia con 1 pallina di gelato;

1 pizza margherita, 1 coppetta

di fragole al limone;

2 uova alla coque, 300 g di verdure bollite, 30 g di pane integrale, 1 fetta di torta allo yogurt.

Cena, scegli tra:

100 g di ricotta di mucca, 30 g di pane integrale, 1 macedonia di frutta fresca

con 1 cucchiaio di panna; oppure:

100 g di carne ai ferri, 200 g di verdure con 2 cucchiaini d'olio, 30 g di pane

integrale, 1 crème caramel; oppure:

200 g di pesce al forno, insalata con 2 cucchiaini d'olio, 1 fettina di torta alla frutta;

200 g di vitello alla piastra, 200 g di verdure con 2 cucchiaini d'olio, 30 g di pane integrale, 1 quadretto di cioccolato;

150 g di tacchino ai ferri, insalata con 2 cucchiaini d'olio, 1 coppa di frutti di bosco con 1 cucchiaino di zucchero.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
bellezza/Diete/via-3-chili-con-il-menu-della-felicita$$$Via 3 chili con il menu della felicità
Mi Piace
Tweet