Bronchite 

 - 02 Maggio 2005

La bronchite può essere acuta o cronica. Probabilmente soffrite della prima se siete reduci da un'influenza. Può trattarsi di bronchite cronica, invece, se avete la tosse con catarro per circa tre mesi all'anno e da almeno due anni a questa parte. E in più fate fatica a respirare regolarmente e spesso l'espirazione, cioè l'uscita dell'aria, è accompagnata da un rumore simile a quello di un fischietto. La colpa? Nel 90 per cento dei casi è del fumo di sigaretta.

La prevenzione

» Se tutti gli anni vi ammalate di bronchite acuta, fate il vaccino antinfluenzale. Ricordatevi che il periodo giusto è ottobre-novembre.

» Se avete la bronchite cronica, non uscite di casa nelle ore di punta, quando il traffico è più intenso. E, comunque, andare il meno possibile a piedi, in bicicletta o in motorino.

» Ricordate che le mascherine antismog non servono a proteggervi: le polveri più sottili, infatti, penetrano lo stesso nell'organismo attraverso la respirazione.

» Bevete molto durante il giorno, per rendere più fluido il catarro. Le bevande più adatte sono l'acqua minerale naturale e le spremute di frutta.

La cura

» Smettete subito di fumare.

» L'unica terapia è con gli antibiotici: servono per le forme acute e per non peggiorare quelle croniche, per le quali non c'è cura.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/In-forma/bronchite-1$$$Bronchite
Mi Piace
Tweet