Così sei più sicura 

Il tumore al seno è al secondo posto tra i cancri più frequenti (dopo quello al polmone). È anche il più diffuso tra le donne: in Italia, ne vengono colpite 32.000 ogni anno. Le cause sono ancora sconosciute. Ma è provata una relazione con gli ormoni estrogeni. Grazie ai progressi della medicina, però, la mortalità è in diminuzione: oggi sopravvive l'80 per cento delle persone che si ammalano. E ora sappiamo che, per controllarlo, è utile seguire delle regole. Ce ne parlano gli esperti in queste pagine

di Gaia Cimoli  - 29 Aprile 2005

Come per tutte le malattie, anche per il tumore al seno può esserci una maggiore o minore predisposizione. Questo non significa, naturalmente, avere certezze assolute. Né poter ignorare i controlli di routine. Ma è scientificamente dimostrato che alcuni fattori della tua storia personale possono dirti se hai meno probabilità di ammalarti.

Il primo riguarda l'assenza di casi in famiglia. Non avere familiari stretti (la mamma, la zia materna, la sorella o la nonna) che hanno sviluppato il carcinoma alla mammella è un buon segno. Anche se solo una percentuale compresa tra il 5 e il 10 per cento dei casi è ereditario (determinato cioè su una base genetica).

Il secondo fattore è l'età delle prime mestruazioni. "Più tardi sono comparse, meglio è" spiega Corrado Tinterri, specialista dell'Unità di chirurgia senologica e plastica ricostruttiva della Fondazione Maugeri di Pavia. "Una differenza di soli due anni può ridurre il rischio di sviluppare la malattia anche del 20-30 per cento".

Il terzo fattore di protezione, infine, è rappresentato da gravidanza e allattamento, soprattutto se questi due eventi si verificano prima dei 35 anni. "Durante l'allattamento, la percentuale di estrogeni diventa molto bassa. Per il seno questo significa prendersi una specie di pausa, che va a vantaggio della sua salute futura" spiega Tinterri. "In più, durante l'allattamento le ghiandole mammarie si irrobustiscono e diventano meno sensibili all'azione degli ormoni".

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/In-forma/cosi-sei-piu-sicura$$$Così sei più sicura
Mi Piace
Tweet