Cura l’acne con dolcezza 

Non sono un tormento solo per le ragazze più giovani. I brufoli arrivano anche dopo i 30. Ma i rimedi naturali li fanno sparire

di Laura D'Orsi  - 18 Maggio 2005

Brufoli e punti neri sono un problema che spesso passa spontaneamente ma che può creare disagio, insicurezza e persino ansia. «Durante la pubertà, nove ragazzi su dieci sviluppano il disturbo. Ma anche dopo i 30 anni può spuntare un'acne tardiva, dovuta a squilibri ormonali» spiega Fabiola Arcangeli, dermatologa ed esperta in terapie naturali. In entrambi i casi non ci si deve scoraggiare: per tutte e due le forme di acne, la medicina dolce è efficace. «E chi cura in modo naturale la propria pelle impara inoltre a osservarla, conoscerla e trattarla bene anche una volta superato il problema» osserva l'esperta.

>>La terapia

Le cure specifiche si scelgono, insieme al medico, a seconda del tipo di infiammazione: Kali Bromatum si usa quando l'acne è piuttosto diffusa sul viso e sulle spalle. I brufoli, in questo caso, non sono dolorosi, ma danno prurito e tendono a peggiorare con il caldo e prima del ciclo mestruale. Il rimedio si prende alla concentrazione 7 CH, 5 granuli due volte al giorno. Se l'acne compare sull'attaccatura dei capelli è indicato, invece, Natrium Chloratum 7 CH alla stessa posologia del precedente. Selenium è efficace quando i brufoli formano piccole cisti sotto pelle e sono presenti molti punti neri. La cute, in questi casi, è particolarmente grassa e lucida.

Il rimedio va preso alla concentrazione 9 CH, 5 granuli due volte al giorno. Quando i brufoli si infettano e formano pus, si può usare Calcarea Sulphurica 7 CH, 5 granuli due volte al dì. Per potenziare l'effetto di questi rimedi, una soluzione è ricorrere alla fitoterapia. Sono molto utili le compresse a base di estratto secco di Bardana, una pianta dal forte potere disintossicante e disinfettante: se ne prendono 200 mg al giorno. Si può anche usare la tintura madre di Calendula, che ha le stesse proprietà, per fare delle "toccature" o "spennellature": con del cotone, si applica la tintura direttamente sul brufolo. Fra gli oligoelementi, è consigliata l'associazione Manganese-Rame: una fiala ogni mattina aiuta la pelle a rigenerarsi.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
bellezza/In-forma/cura-l-acne-con-dolcezza$$$Cura l’acne con dolcezza
Mi Piace
Tweet