I segnali d’allarme 

Andare regolarmente dal medico rappresenta l'unica vera arma per prevenire il tumore del seno. Grazie ai controlli di routine, infatti, oggi guariscono due donne su tre. Quindici anni fa, invece, quando erano ancora poche a conoscere il valore della prevenzione, superava la malattia solo una su tre. La parola d'ordine, dunque, è: intervenire prima possibile. Più il tumore è piccolo, tra l'altro, più l'operazione potrà rispettare l'estetica del seno. E lasciare, come unico ricordo, una piccola cicatrice. Ma c'è un problema: i tempi d'attesa delle strutture pubbliche. Un'indagine del Tribunale dei diritti dei malati rivela che, nel 60 per cento delle città monitorate, per un'ecografia alla mammella si aspettano 45 giorni. Peggio ancora per le mammografie: sei volte su dieci occorre aspettare più di 60 giorni. Purtroppo, occorre organizzarsi e prenotare in tempo per non trascurare questi importanti appuntamenti. Diversi a seconda della tua età, come ti spieghiamo in queste pagine

di Gaia Cimoli  - 29 Aprile 2005

Ancora oggi, molte donne pensano che il dolore sia l'unico segnale che qualcosa non va. I tumori al seno invece non provocano dolore, neanche quando sono in forma grave.

A mettere in allerta, invece, deve essere la percezione al tatto di una specie di nocciolina, o comunque di una formazione di cui non ti eri mai accorta prima. In questo caso, naturalmente, non è detto che si tratti di un tumore (potrebbe essere un fibroadenoma, oppure una cisti, cioè due tipi di noduli benigni) ma è comunque sempre meglio fare un esame specifico per identificarne la natura.

Un altro segnale da non sottovalutare è la fuoriuscita di siero dal capezzolo, sia che si tratti di liquido trasparente sia che si tratti di sangue. Nella maggior parte dei casi il problema può essere un'infiammazione, una lesione benigna, o un piccolo taglio. Ma, qualche volta, anche questo può essere il sintomo di un tumore. E va scoperto al più presto.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
bellezza/In-forma/i-segnali-d-allarme$$$I segnali d’allarme
Mi Piace
Tweet