Migliora il tuo sonno 

Durante la notte la pelle si rigenera e il corpo recupera energie. Ma non serve dormire otto ore per svegliarsi riposate. Quello che conta è farlo bene. Prendendo delle piacevoli abitudini

di Paola Oriunno  - 11 Gennaio 2006

Prepara la camera da letto. Per riposare bene, la temperatura non deve essere troppo calda o troppo fredda: l'ideale è 19 gradi. Anche il colore dell'ambiente conta. Secondo la cromoterapia, le tinte più adatte alla stanza da letto sono il blu, il verde chiaro e il malva, che hanno un forte potere rasserenante.

Coccola la pelle. Creati un piccolo rituale rilassante da ripetere ogni sera. In bagno, accendi una candela alla lavanda, dall'aroma antistress, ascolta la tua musica preferita e regalati qualche coccola di bellezza. «Questo è il momento migliore per curare la pelle perché è più ossigenata e ricettiva» spiega Maria Teresa Lucheroni, dermatologa esperta di aromaterapia.

Massaggia la nuca. Quando il sonno non viene, è utile una frizione dietro la testa. «È lì che si accumulano le tensioni della giornata» dice la dermatologa. «Ma 2 o 3 gocce di olio essenziale di sandalo, diluite in un cucchiaio di olio di mandorle dolci, aiutano a scioglierle». Si applicano con un movimento profondo, che parte dalle spalle e va fino all'attaccatura dei capelli.

Fai attività fisica. Un regolare esercizio migliora la qualità del sonno. Ma attenzione agli orari. «Dopo le 19 è assolutamente da evitare l'attività fisica intensa» spiega il professor Arsenio Veicsteinas, del Centro di medicina dello sport della Fondazione Gnocchi. «Anche se si è stanche, si corre il rischio di dormire male perché l'organismo non fa in tempo a smaltire tutta l'energia psicomotoria che ha accumulato».

Non bere alcolici. «A differenza degli uomini, le donne non hanno enzimi sufficienti per digerire l'alcol» spiega la dietologa Pia Bonanni. «Se si beve di sera, quindi, è facile risvegliarsi nel cuore della notte per colpa della cattiva digestione. E si fatica a riprendere sonno».

Non stare a letto sveglia. Se, dopo 20 minuti che hai spento la luce, non dormi, alzati. Perché stare al buio pensando che non riesci a prendere sonno non fa che accrescere la tua ansia. E non ti fa dormire. «Meglio fare un bagno mettendo 8 gocce di neroli nella vasca» consiglia la dermatologa. «L'aroma allenta le tensioni».

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
bellezza/In-forma/migliora-il-tuo-sonno$$$Migliora il tuo sonno
Mi Piace
Tweet