Un concerto per l’epatite 

Lunedì 11 febbraio appuntamento al Palalido per un grande evento artistico (e di beneficenza) a favore dell'Istituto Scientifico San Raffaele di Milano: potrai contribuire al nuovo centro d'eccellenza per lo studio delle epatiti B e C

di Laura M. Bosisio  - 07 Febbraio 2008

Non si dice mai ma 600 milioni di persone al mondo hanno l'epatite C o B. Ecco perché è importante finanziare la ricerca, anche qui da noi, in Italia.

Lunedì 11 febbraio non prendere impegni: al Palalido di Milano, potrai assistere a un concerto di artisti cinesi ed emozionarti con il tradizionale spettacolo del leone, simbolo di buona sorte e felicità. Ma anche dare una mano a chi si occupa di trovare un vaccino per guarire questa patologia.

L'evento è organizzato dall'Associazione Cinesi in Milano, nata per favorire i rapporti fra questa comunità così numerosa e i cittadini italiani, in collaborazione con il Consolato Generale della Repubblica Popolare Cinese. Una parte del ricavato sarà devoluta all'Istituto Scientifico San Raffaele di Milano per finanziare il nuovo Centro d'eccellenza per lo Studio delle Epatiti B e C.

Per partecipare al concerto, patrocinato dall'Assessorato alla Cultura e da quello alla Salute del Comune di Milano, basta acquistare un biglietto della lotteria cinese presso la sede dell'Associazione (via Rosmini 11), oppure presso la biglietteria del Palalido (piazza Stuparich, 1) la sera stessa. E non dimenticare di indossare qualcosa di rosso fuoco: nel Paese del Dragone è il colore must per un capodanno perfetto.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/In-forma/un-concerto-per-l-epatite$$$Un concerto per l’epatite
Mi Piace
Tweet