Primi giorni sotto il sole: proteggi bene la tua pelle

Credits: Corbis
1 10

PRIMI RAGGI: NON FARTI LUSINGARE

Ecco, finalmente sei distesa in spiaggia in totale relax. Non appena la pelle viene raggiunta dagli Uv, una scorta di melanina è pronta a distribuirsi in superficie. Attenzione però a non farti lusingare troppo da quel leggero colorito comparso ai primi raggi: le difese cutanee non ci sono ancora.

«Una parte di pigmento affiora subito, ma affinché questo si stabilizzi e agisca davvero come un filtro protettore occorrono circa 48 ore, e per le pelli più chiare ancora di più, anche fino a una settimana» spiega Maria Rosa Gaviglio, dermatologa. I consigli degli specialisti in questa fase a rischio? I primi giorni non rimanere al sole diretto per più di 45 minuti, evitando sempre le ore centrali (dalle 12 alle 16). Per quanto riguarda la protezione mai scendere sotto il 15 anche se la pelle è olivastra.

/5

Le strategie vincenti e i consigli degli esperti per tenere sotto controllo l'attacco degli UV

Pronta a cambiare colore? Gioca d'attacco con le creme che danno lo sprint alla melanina

Scegli il tuo prodotto ideale per la pelle al sole e acquistalo online seguendo i nostri consigli

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te