Come combattere l'obesità (e ridurre il rischio di sindrome metabolica) 

In costante aumento anche nel nostro paese, è un problema da contrastare fin dalla più tenera età.

 - 16 Ottobre 2008

Definita una "malattia globale" dal recente studio "Sindrome Metabolica" (presentato all'European Obesity Childhood dalla dietologa e pediatra Amalia Maria Ambruzzi e da Francesca Carosi), l'obesità va combattuta seriamente, fin da piccoli.

In Italia, infatti, sembra che il 36% dei bambini sia in sovrappeso. E si assiste a un crescente aumento dei soggetti affetti dalla cosiddetta "sindrome metabolica": una condizione che aumenta il rischio cardiovascolare ed è caratterizzata dalla coesistenza di ipertensione arteriosa, obesità, diabete e dislipidemia.

Le cause? Secondo la Dott.ssa Ambruzzi, un eccessivo apporto di proteine: spesso, finito l'allattamento al seno, le mamme somministrano al bambino il latte vaccino invece del latte di proseguimento (a più basso tenore proteico). Le proteine del latte, inevitabilmente, si vanno a sommare a quelle contenute negli omogeneizzati durante lo svezzamento.

Ma la prevenzione dell'obesità prosegue anche sulla tavola dei genitori, che dovrebbe sempre ospitare molta frutta e verdura: il solo modo per far apprezzare ai bambini il gusto di questi cibi sani e ricchi di vitamine.

Perché "il gusto si forma da piccoli", sottolinea la Dott.ssa Ambruzzi: ecco perché è importante far conoscere loro il reale sapore degli alimenti, evitando le aggiunte di sale e zuccheri.

Per tenere alla larga l'obesità infantile e impostare le basi di una corretta alimentazione è importante seguire alcune semplici regole. Ecco i punti principali (tratti dal vademecum della Dott.ssa Ambruzzi):

- Seguire la regola dei cinque pasti al giorno (tre principali e due spuntini).

- Mai saltare la prima colazione, che favorisce il senso di sazietà (riducendo il rischio di abboffarsi con snack e dolciumi a metà mattina). Questa dovrebbe essere composta da una bella tazza di latte parzialmente scremato con 3-4 cucchiai di cereali, oltre a frutta (non spremuta, perché perderebbe il contenuto di fibre, in grado di rallentare l'assorbimento degli zuccheri).

- E' inoltre importante alternare, a rotazione, gli alimenti proteici (come carne, pesce e legumi).

- Per far apprezzare le verdure, invece del solito minestrone provare a variare con un frullato a base di ortaggi.

Scopri come nutrire e far crescere il tuo bambino in modo sano ed equilibrato.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/alimentazione-wellness/come-combattere-l-e2-80-99obesita-e-ridurre-il-rischio-di-sindrome-metabolica$$$Come combattere l'obesità (e ridurre il rischio di sindrome metabolica)
Mi Piace
Tweet