La migliore palestra? Il parco sotto casa.  

Se vuoi essere in forma, si sa, l'attività fisica è un must. Ma l'iscrizione in palestra non è un obbligo, soprattutto se corri il rischio di non trovare tempo per frequentare le lezioni (oltretutto già pagate). Con un po' di furbizia e fantasia, il parco o i giardini sotto casa sono un'ottima alternativa: sempre a tua disposizione, senza orari di apertura e a costo zero.

 - 16 Settembre 2008

Un consiglio: tra le diverse possibilità, scegli le attività "open air" che più si addicono al tuo temperamento. Ecco alcune proposte.

Walking: tuta e scarpe da ginnastica, un cardiofrequenzimetro per monitorare la frequenza cardiaca e magari un iPod con la tua musica preferita sono tutto ciò di cui hai bisogno per tonificare la muscolatura di glutei e gambe, camminando a passo spedito e regolare.

Se invece desideri un lavoro cardiovascolare più intenso - e magari hai qualche chilo da smaltire - il running (ovvero la corsa) è l'ideale. L'importante è munirsi di scarpe adatte, in grado di ammortizzare l'impatto con il terreno.

Direttamente dagli Stati Uniti arriva anche il cosiddetto Interval Training: un circuito di circa mezz'ora che abbina fasi di allenamento cardiovascolare e di tonificazione. Sconsigliato se sei principiante, è invece perfetto se hai già una buona preparazione fisica e atletica. Per l'Interval Training è necessario trovare un parco con una serie di gradini, oltre ai tradizionali anelli.

Ecco in che cosa consiste.

Riscaldamento: 10 minuti di corsa o camminata veloce.

Sali e scendi i gradini: tonifica gli addominali obliqui e assottiglia il girovita.

Anelli: reggendoti agli anelli, solleva il peso del corpo (contraendo anche i muscoli delle cosce); allena i muscoli di braccia e schiena.

Corsa con allunghi: riprendi la corsa, enfatizzando i movimenti in avanti e verso l'alto.

Scatti: è la migliore tecnica per aumentare la resistenza.

Corsa sui gradini: provalo solo se non hai problemi alle ginocchia e limitati comunque a 3 serie da 7 secondi.

Muoviti in compagnia.

Se il tempo è poco, approfitta delle attività quotidiane e trasformale in un allenamento efficace e coinvolgente.

Un esempio? Divertiti con i tuoi figli: quando li accompagni al parco, sfidali a una partita di pallavolo o di calcio "mamme contro figli", gioca a nascondino con loro (alberi e cespugli sono nascondini ideali), oppure organizza una gara a guardie e ladri: loro si divertiranno moltissimo e tu, in più, avrai allenato i muscoli di tutto il corpo e tonificato gambe, glutei e braccia.

Ma anche spingere carrozzina o passeggino lungo i vialetti dei giardini è una forma di allenamento: potenzia spalle e braccia, e tonifica gli arti inferiori.

Se hai un cane, invece, insegnagli a riportare la pallina che gli lanci: darai luogo a una divertentissima serie di corse e inseguimenti che gioveranno a entrambi.

Il vantaggio in più? La stagione: l'estate è alla fine e le temperature sono miti e gradevoli. Perfette per questo tipo di allenamento.

Clicca qui e troverai tanti nuovi sport all'insegna del benessere.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
bellezza/alimentazione-wellness/la-migliore-palestra-il-parco-sotto-casa$$$La migliore palestra? Il parco sotto casa.
Mi Piace
Tweet