Le ultime molecole anti-invecchiamento 

Scopri quali sono le sostanze più efficaci per contrastare l'invecchiamento della pelle

 - 07 Settembre 2009

Quali sono gli ingredienti più diffusi nelle creme anti-età di ultima generazione? Si tratta di principi attivi in grado di potenziare il rinnovamento cellulare, ridurre le macchie e le discromie, migliorare il tono cutaneo. In altre parole: restituire alla pelle una maggior compattezza e luminosità, caratteristiche tipiche dell'epidermide giovane.Ma vediamoli più da vicino.

Staminali vegetali: è l'ultima frontiera della più moderna cosmetologia. Vengono estratte da una varietà di mela e hanno la capacità di aumentare il rinnovamento cellulare.

Retinolo: si tratta della vitamina A, una sostanza dal forte potere anti-ossidante, che protegge la pelle dai danni dei radicali liberi e allo stesso tempo stimola il naturale ricambio cellulare.

Poli-idrossiacidi: sono il gluconolattone e l'acido lattobionico. Sono molecole di grandi dimensioni, estratte dalla frutta, che esplicano un'azione fortemente idratante e antiossidante.

Vi sono poi alcuni ingredienti completamente "rubati" alla natura, che ci aiutano a mantenere più sana e bella la nostra pelle. Come per esempio il cactus, che - in natura - ha la capacità di "immagazzinare" acqua e riutilizzarla nei periodi di maggiore siccità. Un ingrediente insolito, che ha suscitato l'attenzione di alcuni laboratori cosmetologici, per dar vita a trattamenti altamente idratanti.

Oppure gli estratti di semi di soia, indicati per le pelli più mature, che potenziano la sintesi di collagene, la sostanza che costituisce l'impalcatura del derma, responsabile della compattezza cutanea.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
bellezza/alimentazione-wellness/le-ultime-molecole-anti-invecchiamento2$$$Le ultime molecole anti-invecchiamento
Mi Piace
Tweet