Emergenza capelli sporchi: come pettinarli

  • 1 10
    Credits: Getty Images

    La modella Karlie Kloss sfoggia una coda di cavallo alta con ciuffi sciolti: semplice e raffinata.

  • 2 10
    Credits: Getty Images

    Poppy Delevigne: una coda alta fermata con una ciocca degli stessi capelli per essere elegante.

  • 3 10
    Credits: Getty Images

    Anche la bellissima Sara Foster, sorella delle più note Gigi e Bella Hadid, punta sulla classica coda di cavallo.

  • 4 10
    Credits: Getty Images

    L'attrice inglese Sienna Miller a Wimbledon regala un perfetto esempio di torchon raccolto alla base della nuca.

  • 5 10
    Credits: Getty Images

    Coda tiratissima e 'laccata' per la bellissima nuova fidanzata del principe Harry, Meghan Markle.

  • 6 10
    Credits: Getty Images

    Copia la socialite Olivia Palermo con uno chignon (o più moderno knot) altissimo.

  • 7 10
    Credits: Getty Images

    Anche la semplice treccia di Kate Hudson fermata da un nastrino en pendant con l'abito è perfetta per i capelli non proprio puliti.

  • 8 10
    Credits: Getty Images

    L'attrice Sarah Rafferty è elegantemente chic con la semplice coda di cavallo.

  • 9 10
    Credits: Getty Images

    La classica pony-tail può essere portata liscia, come Nicky Hilton, oppure più selvaggia e wild.

  • 10 10
    Credits: Getty Images

    Se i tuoi capelli sono proprio sporchi scegli uno chignon 'cerato' basso con la riga laterale.

/5

È importante dare al cuoio capelluto una pausa, ma non è sempre facile realizzare un look 'fresco' con capelli non puliti. Ecco come camuffare il problema e sfoggiare una chioma perfetta.

Non è sempre facile realizzare un look simpatico, 'fresco' e accattivante con capelli non perfettamente puliti. Però è molto importante dare tregua al nostro cuoio capelluto. Ci sono acconciature semplici, ma eleganti e chic che vengono in nostro aiuto per aiutarci a sfoggiare una chioma perfetta anche nei giorni in cui non abbiamo proprio voglia di mettere mano a piastra, arricciacapelli e phon ma arriva un invito dell'ultimo momento a cui non sappiamo dire di no.

Capelli sporchi: come pettinarli

Un’acconciatura molto pratica, che ci consente di dare una piccola sosta ai capelli da frequenti lavaggi, è la classica coda di cavallo: ci basta un elastico e dell’olio per capelli (o un siero) per combattere l'effetto crespo e per fissare con cura la nostra coda, alta o bassa che sia. Ma la pony-tail non è l'unica alternativa: la treccia singola è una soluzione semplice da realizzare che aggiunge forma mascherando ogni traccia di grasso, ecco perché pensiamo che sia una delle migliori pettinature per le chiome non proprio fresche.

Ma c'è anche il morbido chignon (perfino laterale se ti piace): è facile e veloce da fare e in un attimo sei pronta per il tuo personale red carpet; e poi c'è il top knot, anche questa una delle migliori invenzioni per capelli sporchi che, per di più, si realizza in meno di due minuti. Se poi sono proprio 'inguardabili' i tuoi capelli, separali con una riga laterale ben marcata e accentuata da cera o gel e realizza uno chignon basso accuratamente laccato così da renderti fine. Preferisci un effetto selvaggio e più wild? Inizia con uno shampoo a secco e utilizza una piastra o arricciacapelli dando piccoli tocchi su alcune ciocche; dopo aver raccolto alcuni ciuffi, realizza dei torchon per creare una chioma disordinata e fissa le ciocche con alcune mollette per un effetto bed-hair.

Ancora non ti basta? Devi sapere che se non si ha una predisposizione naturale all'effetto beach wave, i risultati di gran lunga migliori si ottengono proprio quando non si hanno capelli del tutto puliti!

E ora sfoglia la gallery e copia le star per un look perfetto anche con una chioma non proprio fresca di shampoo!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te