Acconciature per capelli medi fai da te 

Né corti né lunghi: come si portano i capelli medi? Scopri qui alcune acconciature raccolte, semi-raccolte o sciolte per un look da capogiro. Nella gallery, invece, le proposte di celebrities e hairstylist da cui trarre ispirazione

di Lidia Pregnolato

Da sempre considerati “né carne, né pesce”, i capelli di media lunghezza sono invece molto apprezzati in questo periodo. E non è vero che con essi non si possa sperimentare e giocare con la fantasia, anzi!

I capelli medi sono da intendersi quando la lunghezza degli stessi non superi di molto le spalle.

Proprio perché non troppo corti, ma neanche esageratamente lunghi, ben si prestano ad acconciature di ogni tipo: trecce, chignon, code, mezze code, raccolto ecc.

Non si sa come mai si sia diffusa la credenza che i capelli di media lunghezza potessero essere portati solo sciolti. Per fortuna ci hanno pensato hair stylist e celebrities a sdoganare questo taglio e a dimostrarci che, invece, le possibilità di acconciature (anche semplici e fai da te) sono molte.

Partiamo dalle code. Per rispettare alcuni trend degli ultimi tempi possono essere realizzate alte e voluminose, con alcuni ciuffi ad incorniciare il viso per un risultato finale che ricorda i trend capelli degli anni ’60 e la mitica Brigitte Bardot, ma anche basse, magari portate lateralmente, a dare un tono ultra chic.

Gli chignon sono perfetti, specialmente se portati bassi, morbidi e laterali, per un tocco romantico, ma sono estremamente trendy anche in cima (puoi sempre fissare con delle forcine eventuali ciocche ribelli): il cosiddetto bun, realizzabile in pochi minuti e con il solo aiuto di un pettine e un elastico.

Anche l’half-bun è molto gettonato e non richiede chiome particolarmente lunghe. Per realizzarlo usa il pettine per separare la parte superiore della chioma da quella inferiore e lega la prima con l’elastico. La cipolla puoi formarla sia nel modo classico attorcigliando più volte i capelli intorno allo stesso punto oppure semplicemente ripiegando la piccola coda sotto all’ultimo giro d’elastico. Se poi desideri un effetto più voluminoso, ti basterà cotonare leggermente i capelli sulla base dello chignon.

E se non ti basta c’è anche il doppio bun! Sfoggiato da celebrities come Cara Delevigne, Chiara Ferragni, Katy Perry e Miley Cyrus, non ha smesso di essere di moda. Sbarazzino, irriverente e ludico, possiamo dire che si ispira direttamente alle eroine di manga e cartoni animati giapponesi (una per tutte, Sailor Moon).

Farlo richiede un po’ di manualità, ma niente di impossibile. Il primo step consiste nel dividere i capelli in parti uguali e nel raccoglierli in due code ai lati del capo, dove poi saranno fissati gli chignon. Cotona poi leggermente la parte bassa delle code, appena sopra l’elastico che le ferma, e arrotolata su se stessa ognuna delle due code. A questo punto occorre fissarle ancorandole alla base, dov’è l’elastico. Il modo migliore – e più semplice - consiste nell’utilizzare un secondo elastico.

Ma non ci sono solo i bun. Per quanto riguarda le amate trecce si possono realizzare delle piccole treccine sulla parte alta della testa in stile hippy, oppure le si può fare di lato tirando bene i capelli e andando a creare un finto effetto undercut.

Perfetti infine i semiraccolti da realizzare soprattutto con la chioma mossa. Le varie ciocche possono essere raccolte in modo apparentemente casuale, con una forma molto morbida, e fermate da vari accessori per capelli, dalle spille luccicanti per un look da sera, a fiocchi ed elastici colorati per il giorno.

Vuoi qualche altra ispirazione? Sfoglia la gallery per scoprire queste e altre acconciature perfette per chi ha i capelli di media lunghezza.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
bellezza/capelli/acconciature-per-capelli-medi-fai-da-te$$$Acconciature per capelli medi fai da te
Mi Piace
Tweet