Capelli: cos'è successo in vacanza? 

Sole, sale e brezza estiva, si sa, li rendono più vulnerabili: i capelli si disidratano, si sfibrano, diventano più stopposi. Il colore perde smalto.

di Cristiana Gentileschi  - 25 Agosto 2008

Perché? Da un lato, i raggi ultravioletti agiscono sui capelli un po' come fanno sulla pelle: colpiscono lo stelo capillare favorendo l'apertura delle squame di cui è composto. Risultato: le ciocche si indeboliscono e i capelli perdono elasticità e morbidezza, diventano opachi.

Che fare? Il segreto per ritrovare capelli splendidi nel giro di un mese al massimo, è agire sul problema specifico in modo mirato.

Se si sono inariditi

Noti che i capelli sono duri, non riesci a pettinarli e quando li lavi si riempiono di nodi? Per reidratarli a fondo fai un impacco con olio di jojoba: distribuiscilo massaggiando bene le lunghezze, poi avvolgi la testa nella pellicola trasparente: con il calore, l'olio penetrerà più facilmente nello stelo capillare, aiutando a ricompattare le squame. Tieni in posa tutta la notte e, il mattino dopo, lava i capelli con uno shampoo delicato, di quelli che non fanno schiuma. Al posto del balsamo, applica una maschera ad azione idratante, da risciacquare bene con acqua tiepida. Un consiglio: lascia asciugare i capelli all'aria perché il calore del phon li indebolisce ulteriormente.

Se si sono sfibrati

Sembrano più radi, non tengono la piega e si spezzano in tante doppie punte? I tuoi capelli hanno bisogno di essere rinforzati. Quel che ci vuole, allora, è una cura urto da fare ogni giorno per quattro settimane: lava la testa ogni mattina con un detergente olio in acqua, privo di tensioattivi (puliscono a fondo ma tendono a disidratare) e, dopo averli ammorbiditi con il balsamo, risciacquali a fondo e applica una lozione ristrutturante (sono perfette quelle in fiale monodose): va distribuita sul cuoio capelluto e massaggiata vigorosamente con i polpastrelli per un paio di minuti. Poi, due volte alla settimana, fai un impacco rinforzante con una maschera a base di vitamine. Distribuiscila bene sulle lunghezze aiutandoti con un pettine a denti larghi e tienila in posqa mezz'ora.

Se il colore è sbiadito

È un classico: dopo le vacanze il biondo è ingiallito, il rosso e il castano sono opachi. Procurati una tinta a risciacquo (priva di ossidanti) e versane 5-6 gocce in una vaschetta. Aggiungi una noce di shampoo, mescola e lava i capelli con la miscela.Tieni in posa per un paio di minuti, quindi risciacqua e applica un balsamo specifico per capelli colorati. Un aiuto in più: se sei bionda, fai l'ultimo risciacquo con acqua minerale gassata: l'anidride carbonica, per reazione chimica, rende questo colore più lucido e brillante. Se sei rossa o castana, puoi ottenere lo stesso effetto con l'aceto di mele.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
bellezza/capelli/capelli-cos-e2-80-99e-successo-in-vacanza$$$Capelli: cos'è successo in vacanza?
Mi Piace
Tweet