Capelli grigi: ecco come si realizzano 

Un look ribelle e fuori dagli schemi: i capelli grigi restano il beauty trend più seguito e gettonato. Ma il granny hair-style non è così semplice da realizzare.

di Alessia Sironi
Credits: 

Shutterstock

 

Alcune donne scoprono i primi capelli bianchi a 20 anni, mentre altre conservano il loro colore originale fino alla soglia degli 'anta'. Finché però i fili grigi sono pochi e isolati, shatush, balayage, oppure colpi di luce e tinture leggere ti permettono di tenere la tua chioma sotto controllo.

Inoltre per le bionde è più semplice perché i primi capelli bianchi non si notano nemmeno. Per le donne castane o more invece il discorso è totalmente diverso: veder spuntare a poco a poco i capelli grigi non sempre è piacevole. E, il più delle volte, il senso di disagio, prevale sulla consapevolezza che una chioma granny è anche chic.

Non è un caso che questo beauty trend sia stato così seguito da star, attrici, socialite e blogger e abbia riscosso tanto successo: i capelli grigi sono affascinanti, diversi, sembrano quasi i capelli delle principesse delle favole. Ma cosa significa sfoggiare una chioma argentata? Il grigio è il prodotto di una forte decolorazione: i pigmenti naturali dei capelli si annullano per lasciare spazio a una tonalità chiarissima.

La ricrescita di 'fili' biondo chiaro può essere accettabile ma per i capelli più scuri, soprattutto se hai cambiato drasticamente il tuo colore naturale in passato, devi provare a valutare una strategia di transizione (magari da scegliere insieme al tuo parrucchiere di fiducia!). Puoi tingere i capelli in una tonalità provvisoria, optare per 'richiami' argentei oppure per un nuovo taglio più corto.

Più infatti i capelli sono lunghi e più devi essere ben consapevole di ciò che significhi passare al grigio: tutte le settimane occorre dedicare del tempo al ritocco della ricrescita che altrimenti si vedrebbe troppo e apparirebbe decisamente antiestetica. La soluzione potrebbe essere quella di applicare un colore gradualmente più chiaro nel corso dei mesi per assicurarsi un passaggio soft al bianco-grigio-argento. Attenzione ai capelli rossi: meno pigmenti rossi artificiali hai applicato sui capelli prima di passare al grigio, più sarà facile decolorare la chioma. Ma state tranquille, forse ci vorrà un po' di pazienza ma col tempo la pigmentazione dovuta alla tintura svanirà.

Se, a questo punto, sei ancora decisa al cambiamento radicale, allora un taglio pixie o boyish così come il più classico dei caschetti o bob fa proprio al caso tuo. Evita il più possibile di tingere i capelli se intendi passare al grigio e poi, come spiegato, scegli tinture intensive per agevolare il passaggio: i capelli crescono di un centimetro circa al mese e in soli tre, quattro mesi sarai pronta per un colore e un look nuovi. Già, perché un haircut più glamour e trendy, insieme a un trucco più intenso indispensabile per esaltare le chiome grige, renderà il passaggio ai capelli bianchi meno traumatico: bocca colorata e sopracciglia ben definite ti regaleranno un aspetto sexy e dinamico.

Ottenere un grigio luminoso, lucido e setoso, è un'operazione molto delicata, ecco perché ti consigliamo di recarti in salone. Realizzarlo a casa potrebbe risultare disastroso a differenza di altre colorazioni e nuance che sono più semplici da realizzare: si deve prima decolorare, poi applicare un prodotto che darà la patina grigia. Se questo non è ben dosato puoi ritrovarti con un grigio verde petrolio che non durerà (menomale, dirai tu!). Meglio non rischiare quindi e affidarsi a mani esperte.

Cosa ci dobbiamo aspettare? In primis si decolorano tutte le lunghezze, senza andare a 'influenzare' le radici per evitare pruriti inutili e per lasciare spazio al colore finta-ricrescita che si va a eseguire in un secondo momento. In molti casi si ripete l’operazione anche più volte fino al raggiungimento di una schiaritura quasi vicino al bianco, si lavano i capelli usando uno shampoo anti-giallo che prepari la chioma; e infine si passa all'applicazione dell’argento puro come tonalizzante. Solo a questo punto ci si occupa di ricreare la finta ricrescita sfumata.

Pur non essendo un procedimento facile i risultati sono davvero impeccabili. E soprattutto invidiabili!

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/capelli/capelli-grigi-come-farli$$$Capelli grigi: ecco come si realizzano
Mi Piace
Tweet