Come utilizzare l’olio di oliva per rinforzare i capelli

Credits: Olycom Images

Sapevi che l'olio d'oliva apporta un ottimo nutrimento ai capelli? Scopri i suoi molteplici utilizzi!

/5

Tutti gli utilizzi dell'olio d'oliva per nutrire i tuoi capelli

Sei alla ricerca di una soluzione facile, fai-da-te e economica per la cura dei capelli secchi e sfibrati? La troverai nella tua cucina.

Proprio così! L'olio d'oliva, ingrediente culinario presente nelle dispense di qualsiasi italiana che si rispetti, è un ottimo rigenerante per la chioma. Il suo utilizzo ha origini antiche: veniva usato, infatti, già ai tempi degli egiziani, dei greci e dei romani, come testimoniano svariati dipinti e reperti.

Le proprietà

L'olio d'oliva, soprattutto se extravergine, contiene molte vitamine coinvolte nell'attività follicolare tra cui:

- la A che previene l'invecchiamento, una sua carenza può provocare forfora e secchezza

- la E, potente antiossidante che favorisce la circolazione a livello del cuoio capelluto per capelli più forti e lucenti

- è rinomatamente ricco di acidi grassi che favoriscono l'idratazione e la conseguente morbidezza del capello

Trattamenti fai-da-te con l'olio d'oliva

Lo shampoo

Ebbene sì, ci si può lavare i capelli con l'olio d'oliva! A maggior ragione se li hai trattati, decolorati e fortemente danneggiati: questo escamotage ti permette di non rovinarli se fai lavaggi molto frequenti. Sciogli due cucchiai di miele e due di olio in un po' d'acqua e lascia a bagnomaria (oppure scalda leggermente con il forno a microonde) e utilizza il composto come se fosse un normale shampoo.

La maschera

Da utilizzare subito dopo lo shampoo sui capelli umidi, oppure anche come impacco più volte la settimana, può essere arricchita anche di oli essenziali fruttati per apportare una piacevole profumazione oppure aggiungere un aspetto purificante con un'essenza come la lavanda nel caso volessi eliminare della forfora.

Dopo aver applicato la miscela sui capelli è consigliabile massaggiarli per qualche minuto e successivamente lasciarli in posa per almeno 15 minuti, avvolti da un panno umido e riscaldato oppure da una pellicola trasparente, per evitare che coli sui vestiti. Procedi con il risciacquo e l'asciugatura.

Potrebbe interessarti anche: Maschere per capelli fai-da-te.

Il balsamo

Per chi ha poco tempo, c'è la possibilità di creare anche un balsamo naturale a base di olio d'oliva più una banana. Da applicare dopo lo shampoo e risciacquare dopo pochi minuti, essendo il composto di per sé molto nutriente.

Il leave-in

Sebbene l'olio d'oliva possa sembrare troppo grasso o scivoloso come leave-in (prodotto senza risciacquo), qualche goccia spalmata sulle mani, e successivamente frizionata sulle punte, può aiutare visibilmente i capelli secchi e opachi a riacquisire una rinnovata luminosità. Provare per credere!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te