Capelli, regole anticaduta 

Secondo l'Accademia Americana di Dermatologia, circa 30 milioni di donne soffrono di problemi legati alla caduta dei capelli. E anche in Europa si stima che circa  il 30% delle donne sia destinata ad affrontare, nel corso della vita, il problema. Le cause? Oltre a quelle genetiche, sono molto frequenti i fattori temporanei come lo stress, gli sbalzi ormonali, i trattamenti troppo aggressivi o lo stile di vita non regolare. Sergio Carlucci, direttore artistico e fondatore di Toni & Guy Italia, spiega come mantenere i capelli sani e forti partendo dalla cura del cuoio capelluto e dalle lunghezze. Ecco i suoi consigli anticaduta

di Cristiana Gentileschi  - 23 Ottobre 2009

     

Massaggia il cuoio capelluto. I lavaggi frequenti non indeboliscono i capelli, l'importante è utilizzare detergenti non aggressivi e mantenere la temperatura dell'acqua tiepida. Approfitta, invece, di questo momento, per riattivare il microcircolo del cuoio capelluto massaggiandolo con i polpastrelli per qualche minuto.

Non è vero che tagliare i capelli li rinforza! Puoi tranquillamente avere lunghe chiome in perfetta salute tenendo presente questo piccolo accorgimento: eliminare le doppie punte.

Occhio a forfora e sebo in eccesso. Anche se la caduta dei capelli non è direttamente collegata a questi due fenomeni, la loro qualità migliora sensibilmente se sebo e forfora sono sotto controllo. Oltre a seguire una dieta corretta ed equilibrata, entrambi i problemi si migliorano lavando i capelli con detergenti delicati e non aggressivi come lo shampoo e il balsamo di Label.m : Organic Moisturising Lemongrass Shampoo e Conditioner .  Contengono erba limoncina e tè verde, per idratare e lenire cute e capelli.

Si alle colorazioni. L'importante è affidarsi a professionisti esperti, che sanno come trattare i capelli fragili e tendenti alla caduta e utilizzano prodotti non aggressivi e tecniche di colorazione che salvaguardano il benessere della chioma.

Occhio alle forti decolorazioni.  Sono molto aggressive e rischiano di compromettere la robustezza e la salute generale dei fusti. In caso di capelli molto fragili, meglio optare per la colorazione.

Usa prodotti ad hoc. Oltre a shampoo e balsamo specifici , vale la pena provare i trattamenti  che stimolano la microcircolazione del cuoio capelluto  e favoriscono la rigenerazione del capello. Così sono le fialette Warming Oil Treatment di Label.m :  si applicano direttamente sul cuoio capelluto dopo il lavaggio e sprigionano un'immediata sensazione di calore che, insieme ai principi attivi contenuti nella formula, favorisce la crescita di capelli più sani.

 

E se i capelli sono molto radi? Mai disperare! «La mia filosofia» dice Sergio Carlucci  «è di non nascondere il problema, ma farne invece un punto di forza. In questo caso, è la qualità stessa dei capelli a non funzionare, e quindi mascherare il problema non serve a molto, poiché si ottengono risultati molto poveri. Il mio consiglio, è di optare per tagli corti, affidandosi sempre a mani esperte e professionali».

Un consiglio anche per lui? «Fate come i divi delle schermo, l'esempio dei più affascinanti attori di Hollywood vale più di mille parole. Guardate Sean Connery o Bruce Willis e capirete cosa intendo», conclude Sergio Carlucci .

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
bellezza/capelli/capelli-regole-anticaduta2$$$Capelli, regole anticaduta
Mi Piace
Tweet