Fluo hair: i capelli che si illuminano al buio 

Una volta per garantire un twist al tuo look sfoggiavi un accessorio colorato, il rossetto o uno smalto sgargiante. Ora giochi con il colore dei tuo capelli. Fluo naturalmente

di Alessia Sironi

Basta con i soliti biondi, rossi o castani. C'è voglia di colore e di revival ed è per questo che si torna ai grandiosi anni Novanta: vi ricordate i mitici mascara per capelli dai tocchi neo? È arrivata l'ora di rispolverare quella voglia di fluo sui capelli.

Non stiamo parlando di tutta la testa colorata ma solo di alcune ciocche da interpretare come accessori da cambiare di tanto in tanto: puoi scegliere di giocare con le punte, oppure con le radici, o con striature superficiali o ancora con un camouflage. La tecnica è simile allo shatush, ma le sfumature sono fosforescenti.

Tanto da vedersi di notte con un effetto al neon illuminato sotto le luci. In pratica: di giorno i capelli assumono colori vivaci e intensi, mentre di notte si trasformano letteralmente e prendono nuova vita, con nuance 'brillanti'. Non solo tinte permanenti ma anche colorazioni temporanee che svaniscono dopo qualche lavaggio.

Questa tecnica può essere realizzata su ogni colore di capelli ma quelli chiari potrebbero rimanere macchiato se si usano colori molto pigmentati. Ma stanno davvero bene a tutte queste nuance fluo? In generale, il rosso, il fucsia e il viola stanno meglio su capigliature scure, mentre il rosa, il lilla e le nuance pastello su teste chiare. A voi la scelta!

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
bellezza/capelli/colore-capelli-trend-fluo-estate$$$Fluo hair: i capelli che si illuminano al buio
Mi Piace
Tweet