Come curare i capelli bianchi

Credits: Framesi
1 11

I capelli bianchi lasciati al naturale sono belli solo se sono ben curati, e tanto. Non basta fare uno shampoo e via, ma occorre avere una beauty routine specifica che si prenda appositamente di loro, come se fossero dei fili...d'argento. Non è forse l'argento il colore che vorrebbero simulare?

Nelle prossime pagine, scopri ciò che devi sapere per mantenere i tuoi capelli bianchi lucidi e brillanti, ottenere riflessi argentati e dare un aspetto trendy al look brizzolato. In rassegna, i prodotti da usare: shampoo, maschere, balsamo, gel ecc. E che puoi prestare anche a lui, "costretto", a differenza nostra, ad accettare una testa sale e pepe (non dimenticare che le donne scelgono di tenersi o coprire i bianchi!)

Nella foto, una proposta color gray Framesi.

/5

Dai prodotti "anti giallo" ai consigli per mantenere il bianco brillante: tutto ciò che devi sapere per conservare (è il caso di dirlo) la tua chioma total white, argentata, sale e pepe ecc. naturale o artificiale che sia

Lasciare i capelli bianchi al naturale non è più un tabù, anzi è una scelta sempre più adottata con convinzione da donne di tutte le età. In un'era in cui gli occhi sono puntati sulla giovinezza (sperando che sia eterna), ci vuole coraggio nel mostrarsi così come si è, senza copertura. Eppure, le donne che decidono di non tingersi i capelli sono sempre di più, vuoi perché la ricrescita è una forma di schiavitù, vuoi perché non provano disagio nel vedersi incanutite.  

Fatto sta che il bianco-grigio-sale-e-pepe piace al punto che l'ultima tendenza è quella di farselo creare artificialme, simulando l'effetto "granny", cioè "nonna" ma con ironia. Un vezzo per dire al mondo maschile che si può essere belle e seducenti, nonostante i fili bianchi che spuntano?
In attesa di saperlo, sono nati vari prodotti per curare i capelli bianchi, che tradotto in pratica vuol dire: evitare che ingialliscano.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te