Come eliminare i riflessi rossi dai capelli 

Il rosso è difficile da eliminare dai capelli. Anche se cerchi di coprirlo con nuance più scure, tende sempre a riemergere. Come rimuoverlo definitivamente? Segui i nostri consigli

di Lidia Pregnolato
Credits: 

Olycom

 

Desideri anche tu eliminare quei fastidiosi riflessi rossi diventati persistenti per aver usato per diverso tempo un pigmento che ha instaurato quel colore ramato diventato poi prevalente e capace di ricomparire spesso, malgrado qualsiasi forma di shampoo decolorante?

È un desiderio di molte donne, un’operazione che ogni bravo parrucchiere professionista è in grado di fare e che richiede diversi passaggi (e costi non proprio economici), ma se vuoi optare per il classico fai da te, senza affrontare ulteriori spese, allora basta seguire queste facili indicazioni.

Come togliere i riflessi rossi in modo naturale

Innanzitutto fai spesso lo shampoo e applica sempre il balsamo. Il rosso sbiadisce molto più facilmente rispetto agli altri colori, quindi anche il solo fatto di lavare frequentemente i capelli contribuirà ad attenuare il colore.

Vale lo stesso per impacchi di acqua calda e aceto o con olio caldo. Il colore non resterà a lungo sui capelli se persisti con gli impacchi almeno due volte a settimana.

Se vuoi agire con qualcosa di più mirato e “potente” invece armati di: antiriflessante semi-permanente per capelli, crema emolliente e un po' di pazienza. Pazienza a parte, gli altri sono prodotti facilmente reperibili anche presso la grande distribuzione.

Se non vuoi aspettare troppo o passare direttamente al taglio dei capelli e aspettare la ricrescita, infatti, per eliminare i riflessi rossi dai capelli, bisogna utilizzare la moderna ricerca cosmetica del settore in commercio e uno dei metodi più efficaci è quello di impiegare prima uno shampoo neutro per il lavaggio e poi usare un riflessante semipermanente per capelli, specifico dal tono bruno o antracite, così da spegnere il tono rosso e tutti i suoi riflessi.

Potrebbe interessarti anche: Capelli colorati e trattati, come curarli.

La procedura

Una volta che hai lavato e sciacquato con acqua tiepida i capelli, tamponali accuratamente e applica il prodotto riflessante semipermanente, spalmandolo sul cuoio capelluto in modo uniforme. L’operazione ti sarà facilitata se utilizzerai un pettine a denti stretti che favorisce la corretta distribuzione del pigmento sulla struttura del capello.

Lascia in posa il prodotto per circa 15 minuti, in modo che si consolidi il processo di colore prescelto e la nuance che si vuole ottenere e successivamente sciacqua con cura e acqua fredda.

Dopo questa fase applica una piccola quantità di crema emolliente, lasciandola in posa per ulteriori 5 minuti, dopodiché risciacqua abbondantemente.

Una volta asciugati, noterai che i capelli non avranno più quell'antiestetico riflesso rosso e il tuo problema sarà risolto!

 

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/capelli/come-eliminare-riflessi-rossi-capelli$$$Come eliminare i riflessi rossi dai capelli
Mi Piace
Tweet