Come fare ricci e boccoli con la piastra 

Ti bastano dieci minuti per trasformare i tuoi spaghetti in bellissimi fusilli. Sono molti i modi per ottenere perfette beach wave: scoprili tutti.

di Alessia Sironi
Credits: 

Shutterstock

 

Quante volte avresti voluto sfoggiare boccoli e onde perfette! Peccato che per ottenere questi styling occorra tempo, pazienza e una grande manualità. O almeno è quello che abbiamo creduto fino ad oggi. In realtà con la piastra che utilizzi per stirare la tua chioma, puoi definire anche il tuo stile beach wave.

Ci sono molti sistemi per farlo e in soli 10, massimo 15 minuti, puoi vedere i tuoi 'spaghetti' trasformarsi in bellissimi 'fusilli'. E il tutto senza neanche troppa fatica.

Il segreto sta nella piastra
Intanto dobbiamo dire una cosa essenziale: puoi realizzare le onde con qualunque modello di piastra, sia stretto che largo ma, a onor del vero, è consigliabile che sia affusolata e, possibilmente, dal design bombato, pensato apposta per poter permettere diversi styling, perché altrimenti le manovre diventano difficili e complicate. Detto ciò, ci sono piastre di moltissimi modelli e per tutte le tasche. E poi, investendo un pochino di più all'inizio, potrai permetterti in seguito di creare qualsiasi look tu desideri.

Protezione innanzitutto
Prima di incominciare è indispensabile applicare uno spray termo protettore per evitare che i capelli si brucino e squamino: puoi spruzzarlo su tutta la chioma e poi pettinarti per distribuirlo in maniera uniforme. Attenzione: se i tuoi capelli sono molto folti, spruzza il cosmetico sopra e sotto così che il prodotto arrivi su tutta la chioma e la protegga.

Flick o boccolo?
Il più classico dei metodi per arricciare i capelli con la piastra e ottenere boccoli morbidi e voluminosi è molto semplice: puoi partire da metà lunghezza (si chiama metodo flick) avvolgere una ciocca alla volta attorno alla piastra, chiuderla e girarla lentamente facendole fare mezzo giro; oppure puoi invece iniziare il più vicino possibile al cuoio capelluto (sono questi i veri boccoli), avvolgere le ciocche, chiudere la piastra e farla girare completamente così da avere ricci più definiti. Non è complesso e, una volta imparata la tecnica, ti sorprenderà la facilità con cui ti divertirai con la tua chioma.

Prova a 'piastrare' le trecce
Ma ci sono altri sistemi per movimentare i capelli: per ottenere delle simpatiche onde piatte in perfetto beach style, ci metti solo cinque minuti. Se hai i capelli lunghi, preparati a realizzare delle trecce classiche e fissale con degli elastici. A questo punto prendi la piastra calda e passala sulle trecce dall'alto verso il basso 'tamponandole' per qualche secondo su tutta la lunghezza. Lascia raffreddare e sciogli i capelli: vedrai che volume!

Un metodo old style
Ecco un altro semplicissimo metodo: crea con le ciocche dei piccoli anellini arrotolando i capelli, piastra per qualche secondo e poi fissali con un becco d’anatra. Quando ha la testa piena di anellini vaporizza un po’ di lacca come avrai visto fare mille volte alla nonna e il gioco è fatto. Vestiti, truccati ed elimina i becchi: l'effetto è da urlo.

Col torchon è un attimo
Infine un sistema ancora più facile e veloce: prepara dei torchon e passa la piastra dall'alto verso il basso soffermandoti su tutta la lunghezza della ciocca. In questo caso se vaporizzi un prodotto sea salt che enfatizzi la texture otterrai un effetto Blake Lively davvero seducente. Da perfetta ragazza californiana.

Cosa stai aspettando?

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
bellezza/capelli/come-fare-capelli-ricci-boccoli-con-la-piastra$$$Come fare ricci e boccoli con la piastra
Mi Piace
Tweet