Come si usa il diffusore per capelli ricci 

Ricci ribelli o al contrario flosci e senza forma? L'antidoto consiste nell'asciugatura che deve essere il più possibile simile a quella ottenuta con l'aria naturale

A testa in giù senza toccare i capelli con le mani (ma lasciare che vengano "maneggiati" solo dal diffusore), questo il modo più efficace per ottenere ricci definiti e senza effetto crespo. Il diffusore simula infatti l'aria naturale, ovvero garanzia di una bella acconciatura riccia dallo styling curato, poiché diffonde appunto il calore sui capelli evitando l'increspante getto diretto del phon.

La tecnica corretta per usare il diffusore è quella di posizionarlo sotto le punte, intrappolando le ciocche. Si procede così a muovere il diffusore dal basso verso l'alto. Evitare assolutamente di indirizzare il phon di lato e lasciarlo fisso, pena effetto riccio "floscio" e crespo.

Altri suggerimenti riguardano al temperatura dell'aria che non deve essere mai troppo elevata, al contrario della potenza che può essere impostata al massimo.

Per conoscere gli altri consigli, guarda la gallery in alto.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/capelli/come-si-usa-il-diffusore-per-capelli-ricci$$$Come si usa il diffusore per capelli ricci
Mi Piace
Tweet