Come portare la frangia per essere trendy 

Anche quest’anno la frangia resta un must di stagione. Meglio corta, lunga o laterale? Scoprilo qui insieme alle tendenze degli hair stylist

Corta, lunga, laterale, a tendina, simmetrica o scalata: tutti i tipi di frangia sono i benvenuti secondo le tendenze capelli dell'estate 2017. Del resto, ci avevano già avvisato alcune celebrities di casa nostra, come Alessia Marcuzzi e Cristina Chiabotto, che nei mesi scorsi hanno sfoggiato delle frangette davvero glamour.

Ma allora, quale frangetta scegliere per essere alla moda in questa primavera estate? E quale taglio di capelli abbinarvi? Ecco qui di seguito tutti consigli e trend da cui prendere spunto per un'acconciatura al top.

Frangia corta

Questa frangia è perfetta su un ovale regolare. È un tipo di frangetta che dà il meglio di sé con i capelli lisci o leggermente ondulati, lunghi e dai fusti spessi, necessari per creare quella densità che la caratterizza.

Al momento di asciugarla, non va gonfiata né girata all’ingiù, tantomeno piastrata. L’ideale è usare una spazzola piatta e lavorarla il minimo indispensabile con il phon, per mantenerla più naturale possibile. Al massimo, chi ha i capelli un po’crespi può applicare qualche goccia di fluido lisciante, quando è ancora umida.

Un consiglio per il make up: punta sugli occhi, che la frangia lascia ben scoperti e in primo piano, con un trucco intenso e una riga di eyeliner più spessa. E non trascurare le sopracciglia da mantenere sempre in ordine con l’apposito gel fissante trasparente.

Frangia laterale

È un incrocio tra una frangia un po’ lunga e un ciuffo portato di lato che dà un’aria romantica. A qualcuno piace sfoggiarla anche divisa in mezzo (vedi il look di Kate Middleton).

È adatta a chi ha i capelli sottili, diritti o mossi, e uno sguardo seducente: un look così tende a metterlo in risalto. Questa frangia, poi, è l’unica versione adatta anche a un ovale dalla forma più morbida, che di solito invita a tenere la fronte scoperta con tagli netti e puliti.

Una spazzola tonda ti aiuterà a dare volume al centro della fronte e poi modella il ciuffo con le mani.

Tagli con frangia per capelli lunghi

Da sempre sinonimo di glamour e di personalità, la frangia sarà particolarmente in voga anche se accostata a capelli lunghi e voluminosi, per un look che richiama gli anni'70.

Va però specificato che questo look non sta bene a tutte ed è opportuno seguire degli accorgimenti per scegliere quale tipologia è più indicata per il nostro viso, a seconda dei nostri lineamenti.

Se avete un viso piuttosto paffuto, ad esempio, meglio una frangia lunga da portare lateralmente, per evitare di dare un taglio metto al viso tondo. Perfetta invece se avete un viso dalla forma ovale perché riequilibrerà le proporzioni, facendolo sembrare più armonioso.

Un'altra buona opzione per tagli di capelli lunghi con frangia è sfoggiarla in un taglio sfilato. Questo stile va molto bene con i long-bob, molto di tendenza attualmente.

Se ti irrita che i capelli arrivino troppo sulla faccia, è meglio optare per una frangia asimmetrica. Questo tipo di taglio darà al tuo volto un tocco più interessante ed eviterà che le ciocche di capelli di finiscano sempre negli occhi!

Tagli con frangia 2017

A seconda del taglio, la frangia dovrà essere calibrata per non essere fuori moda.

Se portate un bowl cut, il taglio a scodella destinato a diventare tra i più richiesti della stagione, la frangia - corta o lunga - dovrà essere pari, piena e simmetrica.

Questo tipo di frangia ben si adatta anche al caschetto, altro grande protagonista di questi mesi.

Corta e sfilata: è la frangia perfetta per pixie cut o tagli boys cortissimi, soprattutto se volete un'interpretazione più chic e bon ton di questi tagli rock.

La frangia scalata risulta perfetta con i long bob e i tagli medio-lunghi scalati, in particolare con i tagli swag - un lob molto sfilato di ispirazione Seventies - soprattutto se portata leggermente lunga, fino quasi a coprire gli occhi.

A cuore (o dentelé) è invece la vera novità della moda capelli estate 2017. È una frangetta leggermente aperta e corta nella parte centrale che va poi ad allungarsi nella parte più esterna, con ciuffi lunghi lasciati cadere sulle guance, così da creare appunto la classica forma del cuore. Tanto amata da Brigitte Bardot negli anni Sessanta, questa frangia è perfetta con i tagli lunghi lisci o leggermente ondulati.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/capelli/frangia-tagli$$$Come portare la frangia per essere trendy
Mi Piace
Tweet