IL COLORE CAMBIA GUSTO 

 - 21 Ottobre 2008

In inverno è difficile resistere a dolci e dessert. Se vi consola, neanche i colorist sembrano immuni dai peccati di gola: hanno creato infatti tinte d'ispirazione gourmand, da applicare con tecniche rubate a grandi pasticcieri e maîre chocolatier. Vale la pena di "assaggiare" queste novità. Anche perché non fanno certo impennare l'ago della bilancia.

Vi sentite più Chocolady o Sugarbaby? Per scoprirlo non andate in pasticceria, ma dal parrucchiere. Perché i colori di stagione sono tutti ispirati al mondo dei dessert. Come SweetGourmet, la collezione di l'Oréal Professionnel, dove si parla di Choko-Dark per le brune e Choco-Milk per le castane. Se il nome delle tinte è invitante, che ne dite di provare la millefoglie? È la nuova tecnica riflessante più usata oggi in salone.

            Colori gourmand o "shakerati"

come cocktail

Spiega Mario Stagi, hairstylist L'Oréal Professionnel by Hair Studiomario di Viareggio (www.hairstudiomario.it): «Si tratta di un mix di colpi di luce e di sole che valorizzano il colore di base, qualunque esso sia, con sovrapposizioni di sfumature nere, cognac o caramello. Il risultato, sfaccettato, elegante e sofisticato, piace soprattutto alle donne dai 30 anni in su. Per le giovani Sugarbaby, invece, giochi di piccole ciocche colorate "effetto bon-bon" realizzati con Luocolor: la tinta è leggerissima, valorizza il colore di base e si presta a creare pennellate di luce nei toni più "zuccherosi" di ananas, arancio, frutta candita e cioccolato».

E se amate il rosso? Salvo Filetti, hair designer di Compagnia della Bellezza, ha in serbo un'altra "buona" notizia. «Grazie alla versatilità dei nuovi pigmenti», dice, «questo colore, non sempre facilissimo da indossare ma tanto di moda, diventa alla portata di tutte se lo si stempera con nocciola ramati, sfumature Tiziano, tocchi oro raffinatissimi. E, per la tipica donna mediterranea, via libera a viola melanzana e frutti rossi, come il rouge mon-cherie».

Tentazioni gourmand anche nei saloni Tony&Gui, dove i colorist sembrano barman professionisti. E preparano i colori "shakerandoli" come cocktail.

INFO: www.toniandguy.it

 

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/capelli/il-colore-cambia-gusto$$$IL COLORE CAMBIA GUSTO
Mi Piace
Tweet