Capelli: prova il look wavy

Credits: Mondadori Photo
1 4

Nome tecnico: beach waves, ovvero onde da spiaggia. Così viene definito dagli hair stylist quel mosso che vuole replicare lo stile capelli open air delle surfiste californiane. Uno stile disinvolto e naturale ripreso anche sulle passerelle della primavera-estate. Quest’anno lo abbiamo visto da Mila Schön, Diane von Fürstenberg e Lacoste. Ma fa tendenza anche sul red carpet: Jennifer Lopez e Sarah Jessica Parker esibiscono onde spettinate ad arte pure con l’abito lungo.

Ti piacerebbe provarle subito? «Anche in assenza di sale e sole, non è poi così difficile» dice Pier Giuseppe Moroni, direttore artistico di Wella Italia. «Con un po’ di manualità, prodotti e attrezzi giusti, le beach waves sono alla portata di tutte. Unico requisito richiesto, la lunghezza necessaria per lavorare le ciocche: i capelli devono arrivare almeno al mento».

/5

Vuoi i capelli mossi come quelli delle surfiste californiane? Segui le dritte dell’esperto per realizzare onde morbide e spettinate ad arte. Perfette anche in città

Guarda i mossi delle celeb

Le onde morbide e destrutturate si creano facilmente anche con una piastra piccola, lavorando solo sulle lunghezze.

Questo divertente tutorial ci mostra come trasformare dei capelli lunghi e lisci con l'aggiunta di onde sulle lunghezze e creando delle ciocche colorate

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te