Quanto spesso vanno lavati i capelli?

Credits: Shutterstock
1 10

Quanto spesso lavare i capelli? Non è una risposta facile da dare; la cosa più corretta da dire è che dipende dalle loro caratteristiche ed esigenze.

Secondo alcuni esperti, i capelli andrebbero lavati due volte alla settimana. Se però hai i capelli molto spessi, lunghi e ricci e impieghi molto tempo a lavarli, asciugarli e acconciarli, allora una sola volta a settimana è più che sufficiente. Tuttavia, c'è anche chi consiglia di lavarli tutti i giorni.

L'ideale è osservare la tua chioma e il tuo cuoio capelluto e capire quali sono le loro reali necessità.

Se noti, ad esempio, di avere i capelli grassi, puoi anche decidere di lavarli ogni giorno, purché utilizzi uno shampoo non aggressivo, altrimenti potresti danneggiarli o peggiorare ulteriormente la situazione.

Al contrario, se hai i capelli secchi, meglio lavarli con minore frequenza e, al posto dello shampoo, usare un balsamo nutriente o qualche prodotto specifico per idratarli in profondità.

 

/5

Tutti i giorni è troppo? Una volta alla settimana è poco? Non c'è una risposta giusta e una sbagliata. Tutto dipende dal tipo di capello e di cuoio capelluto. Scopri i segreti della perfetta detersione

Può sembrare una domanda banale. Tutt'altro. Anche perchè non c'è una risposta giusta in assoluto. Quanto spesso laviamo i nostri capelli dipende da una molteplicità di fattori, tra cui il tipo di cuoio capelluto, la tipologia di capello, lo stile di vita (facciamo molto sport? Sudiamo molto?) e l'ambiente circostante (c'è molto inquinamento?).

Ciascuno deve quindi fare un'autoanalisi della propria situazione e valutare se è il caso di lavare i capelli tutti i giorni - con shampoo delicati e non aggressivi - se farlo due volte alla settimana o se una è sufficiente.

Nel lavare i capelli ci sono poi gesti divenuti ormai abituali ma che dovrebbero essere rivisti e corretti. Qualche esempio? Mai usare acqua troppo bollente, mai spazzolare i capelli da bagnati, mai strofinarli troppo vigorosamente e non cambiare troppo spesso prodotto.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te