Shampoo secco: l'alleato dei capelli nelle emergenze 

Tanti utilizzi di un "antico" prodotto in polvere per lavare i capelli senz'acqua, sempre più apprezzato negli ultimi tempi

di Alessandra Montelli

L’intuizione che si possano lavare i capelli senz'acqua non è nuova: ricordi i vecchi rimedi della nonna di ricorrere al borotalco per togliere untuosità e eccesso di sebo? Non è nemmeno un prodotto nuovo perché lo shampoo secco è nato più di 40 anni fa. È nuovo però l’interesse e il desiderio di usare questo prodotto in tanti modi, legati non solo alla detergenza. Se in passato lo shampoo secco si usava principalmente negli ospedali (!), soprattutto nei reparti di maternità affinché la neomamma accogliesse le visite di amici e parenti con un aspetto presentabile, oggi è usato nei backstage delle sfilate per gonfiare i capelli delle modelle prima di lanciarle in passerella.

A qualcuna lo shampoo secco può ancora fare inorridire, eppure la sensazione di pulito la si ha davvero! Le nuove formule infatti sono sempre più rinfrescanti e assorbenti del sebo in eccesso senza lasciare i residui. Certo, è più indicato su capelli lisci non molto crespi, ma i capelli secchi non hanno certo bisogno di essere ulteriormente "seccati". Se non hai ancora avuto “il coraggio” di provare lo shampoo secco e non sai come funziona, sei nel posto giusto: torna su e sfoglia la gallery. Inoltre, trova il prodotto adatto a te.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/capelli/shampoo-secco-utilizzo$$$Shampoo secco: l'alleato dei capelli nelle emergenze
Mi Piace
Tweet