Capelli corti a 50 anni? Ecco come tagliarli

  • 1 16
    Credits: Getty Images

    Il taglio corto ringiovanisce - così si dice - soprattutto se si decide di osarlo con convinzione. Guai infatti a convincere una donna di qualunque età a tagliarsi i capelli lunghi! Anche se tutti le ripetono da anni che, dopo i 50, le ciocche oltre le spalle invecchiano.
    Indecisa? Nel frattempo, guarda le nostre proposte elencate in una sorta di classifica dei tagli più indovinati per cinquantenni: abbiamo scelto 15 volti noti di donne dai 49 ai 59 anni con capelli corti, neofite o habitué dello short hair.

  • 2 16
    Credits: Getty Images

    Juliette Binoche, 9 marzo 1964

    Al primo posto della nostra classifica dei tagli corti più indovinati per le donne di 50 anni c'è l'attrice francese che a Venezia 2015 ha spopolato per la freschezza della sua immagine.

    Ci piace perché
    Ha le giuste scalature ai lati del viso e sulla fronte, che rendono l'insieme del taglio non troppo voluminoso: il volume over size invecchia). E poi con un po' di gel e forcine diventa subito da sera (foto a destra).
    Juliette vince anche perché riesce a portare con facilità un colore scuro di capelli, decisamente difficile da indossare dopo gli anta (anche se si è nate more).

  • 3 16
    Credits: Getty Images

    Sharon Stone, 10 marzo 1958

    In seconda posizione collochiamo Sharon Stone con il suo taglio versatile che accarezza i contorni del viso. In gergo "parrucchierese" è quello che si chiama pixie-cut, il caschetto cortissimo che ricorda la chioma dei folletti delle fiabe.

    Ci piace perché
    È un taglio corto versatile che può essere portato con ciuffo calato sulla fronte oppure all'indietro. In entrambi i casi, l'effetto è giovane. E poi il volume sulla parte posteriore del capo riequilibra la forma della testa (anche se l'attrice americana non ne ha bisogno) e dà slancio alla figura nel suo insieme.

  • 4 16
    Credits: Getty Images

    Kristin Scott Thomas, 24 maggio 1960

    La terza posizione della nostra ideale classifica sui tagli corti per donne 50enni è occupata da una habitué del corto, l'attrice britannica che mostriamo in 2 versioni: con e senza frangetta.

    Ci piace perché
    Entrambi i tagli riequilibrano un volto dai lineamenti non proprio regolari (la fronte troppo alta, gli occhi incavati, le zampe di gallina ecc.). A sinistra la frangia nasconde; a destra il viso è completamente scoperto, ma reso armonico dal gioco di sfumature in chiaroscuro elle ciocche di capelli.

  • 5 16
    Credits: Getty Images

    Meg Ryan, 19 novembre 1961

    Per la quarta posizione scegliamo l'attrice statunitense dal fascino dell'eterna ragazza.

    Ci piace perché
    Il taglio è perfetto per chi è riccia naturale, e non ha nessuna intenzione di sottoporsi a stirature settimanali dal parrucchiere. Il volume dei capelli, leggermente più contenuto rispetto a qualche anno fa, è più adatto alle over 50. Il biondo più scuro alla radice fa il resto.

  • 6 16
    Credits: Getty Images

    Jodie Foster, 19 novembre 1962

    Conquista la rosa delle "nostre" prime 5 posizioni l'ex bambina prodigio del cinema. A parte il suo patto stipulato con il diavolo (o con un ottimo chirurgo plastico), il suo taglio corto ma non troppo è da copiare se hai i lineamenti regolari come lei.

    Ci piace perché
    Si può portare in molti modi: versione composta a sinistra, spettinata a destra.
    Il primo look è un taglio pari che però si allunga leggermente verso il mento: perfetto per nascondere un'eventuale linea cadente della mascella.
    Il secondo invece esprime l'anima rock di chi si sente ragazza dentro: basta solo usare un po' di gel.

  • 7 16
    Credits: Getty Images

    Emma Thompson, 15 aprile 1959

    Dopo un'assenza di medio corso, ecco ricomparire l'attrice britannica al Festival di Berlino del 2016. Il taglio è classico, alla Hillary Clinton, stile quello lanciato dalla principessa Diana negli anni '80, ma l'effetto è fresco.

    Ci piace perché
    Il gioco di sfumature di varie nuance di biondo dona luce al viso, e nasconde i capelli bianchi con furbizia. E poi è adatto a chi ama il classico, nonostante le mode.

  • 8 16
    Credits: Getty Images

    Annette Bening, 15 aprile 1959

    È forse uno dei casi in cui il taglio ultra-corto, anziché ringiovanire, invecchia. A sinistra, l'attrice americana in uno scatto del 2011, a destra nel 2015.

    Ci piace perché
    Questi differenti look di capelli corti mostrano l'importanza di personalizzare il proprio taglio in base ai lineamenti del viso e allo stile.

  • 9 16
    Credits: Getty Images

    Sophie Marceau, 17 novembre 1966

    Con questo taglio scalato in stile bob shag, l'attrice francese esprime il candore dell'ex ragazza del Tempo delle mele, pur essendosi accorciata la chioma di molti centimetri.

    Ci piace perché
    Permette di valorizzare i capelli delle fortunate che a 50 anni vantano ancora la pienezza e il volume dei 20. Non è infatti un taglio adatto a chi ha capelli fini e sottili.

  • 10 16
    Credits: Getty Images

    Marpessa, nata nel luglio 1961

    Passati i cinquanta, l'ex top model musa ispiratrice dei più grandi stilisti negli anni '80 e '90, ha tagliato la sua cascata di riccioli castani che l'ha sempre contraddistinta.

    Ci piace perché
    Con questi boccoli ordinati, il suo è un taglio corto in stile vecchia Hollywood (si pensi a Marlene Dietrich, Lauren Bacall ecc.). Ma, grazie alle punte schiarite diventa subito più frizzante.

  • 11 16
    Credits: Getty Images

    Inès de la Fressange, 11 agosto 1957

    Restiamo nella moda per mostrare un'altra habitué del taglio corto, l'ex modella, oggi stilista e imprenditrice francese, nonché donna nota per il suo buon gusto.

    Ci piace perché
    La frangia leggera, con pochi capelli (in gergo detta "dentellata") dà grinta al volto, senza appesantirlo, come avrebbe fatto invece una frangia piena e dritta.
    In più, anche lei, come la Binoche regge bene il castano scuro.

  • 12 16
    Credits: Getty Images

    Alessandra Martines, 19 settembre 1963

    E in fatto di tagli corti indovinati per le donne over 50, la Francia si ripropone. Anche se l'attrice nella foto è la nostra ex ballerina di danza classica resa nota al grande pubblico grazie ad un Fantastico di più di 30 anni fa.

    Ci piace perché
    È un caschetto pieno e voluminoso che sta bene a quasi tutti i volti, e "accontenta" chi vuole accorciare i capelli, ma non se la sente di osare con il taglio veramente corto!

  • 13 16
    Credits: Getty Images

    Ellen Degeneres, 26 gennaio 1958

    Taglio alla maschietta per la conduttrice del talk show americano più famoso oltreoceano, grazie al celebre selfie cumulativo scattato insieme ad attori celebri, la notte degli Oscar 2014.

    Perché ci piace
    È il taglio pratico per eccellenza che non ha bisogno di molta manutenzione, se non quella del taglio sartoriale ogni mese e mezzo dal parrucchiere. Perfetto per chi, passati i 50 anni, ha detto "no" alla perfezione della messa in piega quotidiana.

  • 14 16
    Credits: Getty Images

    Valeria Bruni Tedeschi, 16 novembre 1964

    Carrè spettinato per la sorella maggiore dell'ex top model Carla. In realtà, proprio per il suo essere finto casuale, sarebbe un taglio per donne più giovani, ma le sfumature di colore non troppo nette lo rendono molto indovinato per la sua età. Se i capelli fossero di un colore monocromatico, probabilmente l'effetto sarebbe banale, quasi sciatto.

    Ci piace perché
    Il volume del taglio e lo styling un po' dimesso come "appena-alzata-dal-letto" ammorbidisce la seriosità della sua espressione.

  • 15 16
    Credits: Getty Images

    Carolina di Monaco, 23 gennaio 1957

    L'effetto beach waves rende meno austera la principessa di Hannover. Non si può dire certo che sia un taglio lungo: la lunghezza però può essere già raccolta in vari stili.

    Ci piace perché
    Le onde in stile spiaggia ringiovaniscono, conferendo più brio a tutta la figura.
    Un effetto giocoso reso ancora più fresco dal ciuffo laterale che sfugge da una piccola coda o chignon.

  • 16 16
    Credits: Getty Images

    Jamie Lee Curtis, 22 novembre 1958

    Ultima ma non ultima, l'attrice americana icona per eccellenza dei capelli brizzolati o sale e pepe o con evidente ricrescita (la definizione precisa la lasciamo decidere a te).

    Ci piace perché
    In una gallery sui tagli corti per donne di 50 anni non può non essere citata. E poi perché lei è stata la prima a mostrare in tempi non sospetti i suoi capelli al naturale. Con evidente orgoglio e occhio lungo.

/5

15 tagli corti da copiare con relative versioni giorno e sera oppure con e senza frangia. Astenersi 30-40enni...!

«Ci sono regole ben precise per il taglio corto della donna intorno ai 50 anni - esordisce Charlie Didier, hair stylist de I Didier di Bologna, salone affiliato a Compagnia della Bellezza - regole che possono essere ovviamente trasgredite in base ai lineamenti, al tipo di capelli e al look complessivo.

Ciò che fa di un buon taglio corto un ottimo taglio corto è la capacità di rendere la donna unica e decisamente a suo agio con se stessa. E ciò è tanto più valido in una fascia di età in cui le donne possono risentire di qualche cedimento psicologico, per colpa del tempo che passa.

Fortunatamente oggi non esiste più il taglio che "etichetta" la donna come "vecchia" e "giovane", perché tutti i tagli mirano a renderle...giovani, o almeno consapevoli di portare la propria età con bellezza.

Tornando alle regole dei capelli corti per i 50 anni:

- No al volume eccessivo delle chiome né a quello super schiacciato (si pensi all'ultra-corto, a meno che una non abbia un suo stile preciso)

- Sì a frange leggere e ciuffi laterali che mascherano rughe e difetti del viso

- No alle lunghezze pari, con qualche eccezione

- Sì a scalature ben calibrate intorno al viso e alla testa.

Gli esempi? Guarda la gallery sui 15 tagli corti che abbiamo scelto per te. Con i consigli su come portarli e perché stanno bene a 50 anni.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te