Capelli corti a 50 anni? Ecco come tagliarli 

15 tagli corti da copiare con relative versioni giorno e sera oppure con e senza frangia. Astenersi 30-40enni...!

di Alessandra Montelli

«Ci sono regole ben precise per il taglio corto della donna intorno ai 50 anni - esordisce Charlie Didier, hair stylist de I Didier di Bologna, salone affiliato a Compagnia della Bellezza - regole che possono essere ovviamente trasgredite in base ai lineamenti, al tipo di capelli e al look complessivo.

Ciò che fa di un buon taglio corto un ottimo taglio corto è la capacità di rendere la donna unica e decisamente a suo agio con se stessa. E ciò è tanto più valido in una fascia di età in cui le donne possono risentire di qualche cedimento psicologico, per colpa del tempo che passa.
Fortunatamente oggi non esiste più il taglio che "etichetta" la donna come "vecchia" e "giovane", perché tutti i tagli mirano a renderle...giovani, o almeno consapevoli di portare la propria età con bellezza.

Tornando alle regole dei capelli corti per i 50 anni:

- No al volume eccessivo delle chiome né a quello super schiacciato (si pensi all'ultra-corto, a meno che una non abbia un suo stile preciso)

- Sì a frange leggere e ciuffi laterali che mascherano rughe e difetti del viso

- No alle lunghezze pari, con qualche eccezione

- Sì a scalature ben calibrate intorno al viso e alla testa.

Gli esempi? Guarda la gallery sui 15 tagli corti che abbiamo scelto per te. Con i consigli su come portarli e perché stanno bene a 50 anni.

 

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
bellezza/capelli/tagli-capelli-corti-50-anni$$$Capelli corti a 50 anni? Ecco come tagliarli
Mi Piace
Tweet