Tagli di capelli corti a 70 anni 

Tante idee da copiare per portare i capelli corti - ma non troppo - a 70 anni e oltre

di Alessandra Montelli

A 70 anni i capelli corti sono quasi d'obbligo, ma non devono esserlo troppo. Lunghezze troppo mini rischiano di mettere allo scoperto gli inevitabili segni dell'età: i cedimenti cutanei, mascella poco definita e collo segnato da collane di Venere. Certo, nulla vieta di portare i capelli cortissimi se lo si preferisce per questioni di praticità o abitudine. Ma l'idea furba è di portare un taglio moderatamente corto che copra mascella e collo, e che incorni il viso in modo da mascherare i segni dell'età.

Le foto delle star over 70 che ti proponiamo ne sono un esempio. Molte di loro hanno mantenuto lo styling con cui siamo abituati a vederle sullo schermo, accorciando gradualmente i capelli, per adattarsi alle nuove esigenze legate all'età. Poche sono le donne fortunate che a 70 anni conservano la pienezza della chioma di qualche anno prima.

RINGIOVANISCI I CAPELLIfiltri Uv, collagene e caviale: ecco la strategia urto per una chioma al top.Come tutto il resto del corpo, anche i capelli invecchiano. Ma raramente ne teniamo conto. Perché i segni dell’età non sono così evidenti come quelli sulla pelle. Verso i 50 anni iniziano a diventare sottili, elettrici e, soprattutto, opachi. L’ideale è usare shampoo con i filtri Uv, applicare una volta al mese una maschera al collagene o al caviale (ricco di Omega 3) e assumere integratori antiossidanti omeopatici come la “serenoa repens”, che si estrae da una palma che cresce in Florida, in grado di conservare più a lungo gli ormoni femminili.

RINGIOVANISCI I CAPELLI

filtri Uv, collagene e caviale: ecco la strategia urto per una chioma al top.

Come tutto il resto del corpo, anche i capelli invecchiano. Ma raramente ne teniamo conto. Perché i segni dell’età non sono così evidenti come quelli sulla pelle. Verso i 50 anni iniziano a diventare sottili, elettrici e, soprattutto, opachi. L’ideale è usare shampoo con i filtri Uv, applicare una volta al mese una maschera al collagene o al caviale (ricco di Omega 3) e assumere integratori antiossidanti omeopatici come la “serenoa repens”, che si estrae da una palma che cresce in Florida, in grado di conservare più a lungo gli ormoni femminili.

DOPO I 6O CAMBIA IL MAKE UPCon l’età devi adattare la palette di colori e le texture del trucco.Di solito superati gli “anta” è meglio dare la preferenza a tonalità calde, come il marrone e il tortora, e in versione mat perché danno risalto e luce alla carnagione. Questa regola non è valida solo per gli occhi, ma anche per l’incarnato. Scegli quindi fondotinta che contengano pigmenti rossi-aranciati e non dimenticare un tocco di fard sulle guance.I colori? No alle tinte pop: l’ideale è un rosato o un pesca. Per quanto riguarda la texture meglio un blush in polvere, steso appena sugli zigomi per conferire un effetto lifting.

DOPO I 6O CAMBIA IL MAKE UP

Con l’età devi adattare la palette di colori e le texture del trucco.

Di solito superati gli “anta” è meglio dare la preferenza a tonalità calde, come il marrone e il tortora, e in versione mat perché danno risalto e luce alla carnagione. Questa regola non è valida solo per gli occhi, ma anche per l’incarnato. Scegli quindi fondotinta che contengano pigmenti rossi-aranciati e non dimenticare un tocco di fard sulle guance.

I colori? No alle tinte pop: l’ideale è un rosato o un pesca. Per quanto riguarda la texture meglio un blush in polvere, steso appena sugli zigomi per conferire un effetto lifting.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
bellezza/capelli/tagli-capelli-corti-70-anni$$$Tagli di capelli corti a 70 anni
Mi Piace
Tweet