I tagli corti (e lisci) più glam

  • 1 10
    Credits: Mondadori Photo

    "La frangia è davvero un must di questa stagione: deve però essere piena e non troppo lunga. Abbinatela a un bob di media lunghezza che arrivi al collo e copra le orecchie. È sexy e molto sensuale: richiama gli anni passati ma con un netto tocco trendy e glamour che lo rende attuale e sofisticato. Ma attenzione non è particolarmente adatto a chi ha il viso tondo", spiega l'hair stylist Agostino Vegezzi.

  • 2 10
    Credits: Mondadori Photo

    "I cortissimi hanno bisogno di un twist ultra femminile per essere rivalutati in chiave sexy: se siete persone acqua e sapone e non osate puntare su ombretti shock o lipstick color fuoco, allora optate per un asimmetrico con frangia ben delineata oppure un ciuffo che alleggerisca e dia movimento e dolcezza al volto".

  • 3 10
    Credits: Mondadori Photo

    "Se avete i lineamenti minuti, abbiate il coraggio di sfoggiare un taglio netto: il consiglio è quello di un undercut poco sostenuto sulla nuca per poi risalire con un bob cortissimo e una frangia altrettanto corta. Magari potreste anche decidere di provare una nuance più divertente".

  • 4 10
    Credits: Mondadori Photo

    "Se siete ragazze tradizionali e amate il classico o non vi piace stravolgere il vostro look allora il mio suggerimento è quello di scegliere un caschetto corto, liscissimo ma più corto sulla nuca e con le punte più lunghe sul davanti: potete scegliere la riga laterale oppure in mezzo e l'effetto sarà ugualmente chic e seducente".

  • 5 10
    Credits: Mondadori Photo

    "I cortissimi, alla maschietto, per intenderci, non sono semplici da portare ma se decidete di sfoggiarlo scegliete sempre la riga laterale, uno styling wet  grazie a una noce di fissante o cera e, un colore trendy. Il bello di questo tipo di taglio è proprio il fatto che potete giocare con le tonalità più in voga, cambiando spesso senza stancarvi. Occhio solo alla cura del capello: ogni tanto dedicatevi un impacco nutriente".

  • 6 10
    Credits: Mondadori Photo

    "Il più classico dei caschetti diventa moderno con una sforbiciata sulla nuca: basta lasciare le punte davanti più lunghe per dare movimento al volto che in questo modo appare subito affinato e allungato. Niente frangia questa volta, solo una riga laterale o centrale".

  • 7 10
    Credits: Mondadori Photo

    "Corti ma non troppo, fino sotto le orecchie, lisci e scalati per dare movimento ai lineamenti del viso e con una frangia piena e lunga fino alle palpebre: un taglio perfetto per la bella stagione da lasciare asciugare naturalmente per un effetto bed-hair, come appena alzati dal letto".

  • 8 10
    Credits: Mondadori Photo

    "L'effetto Playmobil su una donna sa essere davvero affascinante: corto alla maschietto, basette lunghe, frangia cortissima e riga laterale impostata grazie a un effetto wet scultoreo. Sulle passerelle questo taglio ha davvero fatto furore anche se non è così semplice da portare".

  • 9 10
    Credits: Mondadori Photo

    "Il caschetto alla francese, tipico della Parigi degli anni Ottanta e anche Novanta, è un evergreen che non passa mai di moda, passa da un decennio all'altro senza mai invecchiare e sfoderando il suo fascino ovunque. Quattro centimetri sotto le orecchie e una frangia a sfiorare le sopracciglia: sta bene davvero a tutte".

  • 10 10
    Credits: Mondadori Photo

    "Sono moltissime le attrici, come ad esempio Anne Hathaway o Michelle Williams, la stilosa Victoria Beckham o la 'nostra Ambra Angiolini, che hanno sfoggiato questo taglio: si tratta di un cortissimo, liscio, scalato, con le punte sfilate e un ciuffo lungo sugli occhi a regalare un allure di mistero e sensualità al viso. Attenzione però. Con i capelli corti è molto importante curare il make up: la pelle deve essere impeccabile e senza imperfezioni e il focus alternato su occhi o labbra. Il trucco è importante perché il volto è più esposto e richiama l'attenzione", conclude l'esperto.

/5

Sulle passerelle così come tra le celebrity è tutto un fiorire di caschetti e frangette, ciuffi e scalati. Naturalmente corti, lisci e facili da gestire

Il 2016 è sicuramente l'anno dei tagli corti: sono tra i più popolari, regalano un'aria sbarazzina ma raffinata allo stesso tempo e, anche se richiedono molta 'manutenzione' sono tra i più facili da gestire.

"Finalmente le donne sono consapevoli della propria femminilità tanto da accettare di essere sexy e seducenti anche con un super short alla maschietto", spiega l'hair stylist Agostino Vegezzi.

E intanto sulle passerelle (ma anche tra le celebrity) è tutto un fiorire di caschetti e frangette. Naturalmente ultralisci!

Sfoglia la gallery per scoprire i 10 corti più gettonati e i consigli dell'esperto.  

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te