Capelli fini: copia le star

  • 1 10
    Credits: Instagram

    Se avete i capelli lisci e fini la prima regola è quella di asciugarli con le punte rivolte verso l'alto: aiutatevi con una spazzola dalle setole morbide e rotonda e con il phon tirate verso l'alto e verso l'esterno le punte. Se li asciugate nel verso opposto a cui siete abituati a portarli e una volta finito, li spostate nuovamente al lato originario, l'effetto volume è assicurato.

  • 2 10
    Credits: Instagram

    I capelli fini non hanno bisogno di scalature ma, se proprio non potete resistere, allora che sia soft. Il finish liscio e naturale senza volume con ciocche disegnate è l'ideale per un look metropolitano, e invece volete un effetto volume allora puntate sui bigodini. E se vi sembra un tantino old style guardate l'effetto grandioso su Cameron Diaz.

  • 3 10
    Credits: Instagram

    Molte volte mi chiedono, spiega Nicola di Lecce, quante volte è necessario spazzolare i capelli fini per evitare che sembrino sempre sporchi. "Non è affatto necessario pettinarli tutti i giorni, basta un'energica spazzolata solo quando state realizzando la piega.

  • 4 10
    Credits: Instagram

    I capelli fini sono i primi ad appesantirsi ed è per questo che per prendersene cura occorre iniziare dallo shampoo giusto che deve essere leggero, poco cremoso e con la capacità di rinforzare e volumizzare dall'interno la fibra capillare.

  • 5 10
    Credits: Instagram

    Il lato negativo dei capelli fini è proprio la difficoltà a sfoggiare chiome corpose e voluminose. Ma con un po' d'astuzia e buona volontà lunghezze dai morbidi e ondulati volumi come quella della modella Gigi Hadid sono all'ordine del giorno: basta un arricciacapelli e io gioco è fatto!

  • 6 10
    Credits: Instagram

    Le chiome medie e lunghe dall'effetto un po' messy e bed-hair con una frangia o un ciuffo pieni sono l'ideale per chi come Sienna Miller ha i capelli finissimi. Il mood è quello naturale come se i capelli fossero mossi dal vento, la frangia può essere piena o aprirsi da un lato lasciando la libera la fronte e se le punte sono 'in movimento' il volume è alle radici.

  • 7 10
    Credits: Instagram

    Niente code di cavallo, chignon o trecce troppo tirate perché i capelli fini soffrono parecchio se stressati: se optate per un raccolto che sia solo spettinato e leggermente cotonato con ciocche lasciate libere ad incorniciare il viso.

  • 8 10
    Credits: Instagram

    Gwyneth Paltrow raramente l'abbiamo vista sfoggiare chiome voluminose o raccolti d'altri tempi: i suoi capelli lisci e finissimi danno il meglio di loro asciugati lisci o al naturale con la riga centrale a incorniciare un viso praticamente perfetto.

  • 9 10
    Credits: Instagram

    La modella Karlie Kloss preferisce optare per una scalatura ma, come potete vedere, è molto soft, per niente eccessiva. Inoltre la riga laterale aiuta a strutturare la testa e ad addolcire il viso grazie ai ciuffi svolazzanti.

  • 10 10
    Credits: Instagram

    La modella sta raccogliendo il suoi capelli fini ma mossi dalle onde in una mezza-coda lasciando cadere ciuffi svolazzanti che incorniciano il viso. Le code di cavallo, per essere eleganti e raffinate devono essere pulite, ordinate, alte e ben tirate, ma, il più delle volte, i capelli fini non lo permettono perché non riescono a sorreggerla. Ecco perché puntare su un romantico mosso semi raccolto!

/5

Meglio lunghi che corti, raccolti piuttosto che scalati, medi bed-hair o carrè dalle forme arrotondate: l'importante è garantire alla chioma pienezza e consistenza

Per i capelli fini sono assolutamente da evitare i tagli molto scalati perché producono l'effetto contrario a quello desiderato e cioè di garantire pienezza e consistenza alla chioma: "Meglio puntare quindi su capelli medio lunghi per ovviare alla densità e dare il giusto twist ai capelli fini", spiega l'hair designer Nicola Di Lecce.

"I capelli fini e sottili come ad esempio quelli della modella Karlie Kloss oppure quelli della bellissima regina Letizia di Spagna necessitano di trattamenti ad hoc per rinforzarli e nutrirli costantemente. Non solo: se lasciati asciugare naturalmente, si rischia ancora di più di appiattire quel poco volume che già per natura tende a non esserci".

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te