Come tagliare i capelli se porti gli occhiali

  • 1 7
    Credits: Getty Images

    Gli occhiali non sono tutti uguali. Così come i tagli di capelli o le acconciature. E, come in ogni lieto fine che si rispetti, c'è un paio di occhiali per ogni chioma. Li preferite grandi e squadrati come Anne Hathaway oppure piccoli e tondi come Kendal Jenner? Siete tipe classici e vi piacciono le forme rettangolari oppure più eccentriche da montature a farfalla? Ecco qualche consiglio su come combinare perfettamente il vostro taglio di capelli e i vostri occhiali. O viceversa.

  • 2 7
    Credits: Getty Images

    Gli occhiali con una montatura importante, tondeggiante oppure più squadrata sono molto trendy e glam e conferiscono un'aria sensuale e sexy tanto che molte celebrity che non hanno bisogno di occhiali scelgono di portarli come 'ornamento'. La chiave per un perfetto abbinamento di questo modello con la pettinatura consiste nello scegliere uno stile che minimizzi l'ampiezza del viso. Una pettinatura con molto volume ai lati rende il viso ancora più grande e l'ampiezza di questi modelli aumenta ancora di più l'effetto. Per ottenere invece un effetto di un allungamento del viso devi optare per una pettinatura che porti un po' di peso in alto, una frangia oppure dei ciuffi sulla fronte. Ma basta anche un semplice scalato.

  • 3 7
    Credits: Getty Images

    Che si tratti di corti bob oppure di una chioma lunga, l'importante è che i capelli siano scalati ai lati e non risultino troppo gonfi, altrimenti le proporzioni sarebbero ulteriormente appesantite da una montatura grande che fuoriesce dalla zona zigomi-tempie. Prova un hairstyle scalato ma solo a partire dalla metà del viso: i long bob così come i bob sfilati oppure i boyish con frangia laterale sono perfetti per garantirti un tocco di stile e unicità.

  • 4 7
    Credits: Getty Images

    Fanno tanto diva degli anni Trenta gli occhiali retrò e lady-like dalla forma a farfalla (o a gatta, come preferite). Questo tipo di montatura ha però bisogno anche di una pettinatura dal sapore un po' vintage. Boccoli e frangetta ad esempio con Katy Perry, oppure potreste provare con acconciature leggermente cotonate tipiche degli anni Settanta, chignon sfatti o semiraccolti leggermente messy. Da vietare assolutamente i volumi netti e geometrici!

  • 5 7
    Credits: Getty Images

    Con gli occhiali piccoli e tondi (anche quadrati ma in giro se ne vedono molti meno) è meglio evitare di sfoggiare un taglio troppo regolare e dalle linee definite che tolga armonia al viso. Vietate quindi le lunghezze pari, i carrè geometrici con poco movimento alla 'Valentina' di Crepax, per intenderci. Al contrario, via libera ai tagli corti o medio-corti con ciocche allegre e scalature, così come ai wob e ai long bob asimmetrici.

  • 6 7
    Credits: Getty Images

    Con gli occhiali dalla montatura spessa la scalatura 'sfrangiata' è perfetta: occorre riempire la zona laterale, in modo che non sia troppo sgonfia e rischi di risaltare ancora di più la montatura già importante (soprattutto se di colore scuro). No dunque ai lunghi e lisci senza un po' di movimento o a hairstyle cortissimi che andrebbero a evidenziare troppo la parte alta, già abbastanza carica per via della montatura. L'ideale sarebbe un taglio medio-lungo con molto volume ai lati, in modo che dia armonia all'insieme.

  • 7 7
    Credits: Getty Images

    Se devi scegliere una pettinatura da abbinare ad occhiali dalla forma rettangolare, ricordati che la regola da seguire è data dalla proporzione. Un taglio lungo, con scarso volume o capelli lisci e piatti evidenzierebbero troppo gli occhiali fino a sbilanciare tutte le proporzioni del viso perché spinto orizzontalmente. Allo stesso modo, un taglio corto e sbarazzino farebbe risaltare troppo la zona occhi. La scelta migliore in questo caso è un taglio (che sia lungo o corto poco importa) scalato con molto volume ai lati che inserisca questi occhiali all'interno di un quadro proporzionato.

/5

Per quelli a farfalla prova una acconciatura retrò o un raccolto. Un taglio boyish o un wavy bob? Serve una montatura ampia mentre per la chioma lunga occhiali piccoli e tondi

Gli occhiali ormai non sono più considerati solo un accessorio, ma un elemento (quasi) indispensabile del fascino femminile: se scelto con cura infatti, l'occhiale è in grado di valorizzare il volto conferendogli quel tocco di carattere che prima mancava.

Ma gli occhiali non vanno scelti solamente in base alle caratteristiche del viso ma anche al taglio di capelli. O meglio, siccome è più semplice cambiare look piuttosto che un paio di occhiali, ecco allora l'hairstyle più adatto alla tua montatura.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te