Tagli di capelli per le under 30 

Idee giovani e fresche che riflettono una fascia di età ricca di contraddizioni, quella dai 20 ai 30 anni

Dai 20 ai 30 anni è la fascia di età in cui persiste la spensieratezza dell'adolescenza, resa "meno leggera" dallo sguardo alla donna in cui ci si vorrebbe trasformare. Il taglio di capelli deve quindi rappresentare questo periodo di contrasti: tensione alla maturità da un lato; e voglia di restare bimbe dall'altro.
Via libera quindi ai tagli decisi, un po' estremi, come quelli cortissimi o le lunghezze oversize.

Tagli corti
Se punti sul corto, osa senza timore! L'obiettivo è di far emergere la tua personalità. Puoi spaziare dai tagli rasati di lato o sulla nuca (in gergo, rispettivamente sidecut e undercut) ai tagli extra short vivacizzati dal ciuffo davanti più lungo. Meglio un taglio versatile che ti consenta di cambiare il look giorno per giorno.

Tagli medi
Se preferisci la media lunghezza opta per un taglio passepartout come il caschetto lungo: deve sfiorare appena le spalle in modo da poter legare i capelli all'occorrenza. Gli styling più trendy sono le onde che richiamano gli effetti spettinati dei capelli asciugati dopo un bagno in mare.

Tagli lunghi
È il momento in cui le lunghezze ben oltre le spalle stanno bene a chiunque, a patto che i capelli siano molto curati, leggi: luminosi, senza effetto crespo e con punte non rovinate.
Se i tuoi capelli sono privi di volume, chiedi al tuo parrucchiere di fiducia un taglio volumizzante che si ottiene con scalature interne.
Se invece i tuoi capelli sono grossi, staresti benissimo con un taglio pari con micro scalature sulle punte. Con l'aggiunta di una frangia o la riga da una parte, snellisce i visi tondi.
E i capelli ricci? Lasciali crescere liberamente senza scalarli troppo e mai all'altezza del mento, altrimenti rischi l'effetto "barboncino".

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
bellezza/capelli/tagli-di-capelli-under-30$$$Tagli di capelli per le under 30
Mi Piace
Tweet