Come sistemare un taglio di capelli sbagliato 

Dalle scalature alla piega salva-testa: l'esperto ci spiega come ovviare al problema di un brutto taglio di capelli

di Erika Marin

Sei appena uscita dal parrucchiere, ma il tuo taglio di capelli non ti soddisfa? Niente panico, ci sono svariate opzioni e rimedi per ovviare agli errori di un taglio poco attuale o non adatto alla tua forma del viso, dalle paste texturizzanti e modellanti al tipo di piega, passando per le scalature salva-vita, come ci consiglia l'esperto Salvo Filetti, Hair Designer di Compagnia della Bellezza.

Segui i suoi consigli e come ottenere un risultato soddisfacente grazie ad alcune tips in grado di cambiare l'aspetto del tuo haircut sbagliato, da retro' a rock e da piatto a super dinamico. Con il supporto delle immagini della gallery.

Come rimediare ad un taglio sbagliato?

«Ad ogni errore il suo rimedio, e a volte ogni problema nasconde un'opportunità, compresa l'idea (o meglio, la necessità) di realizzare quel taglio più corto che avresti sempre voluto fare ma non ne hai mai avuto il coraggio. Se hai i capelli lisci, trasforma il problema nella splendida opportunità di un bob design o del suo contrario, uno shag molto scalato con frangia, ovvero uno sfilato alleggerito da scalature con frangia dinamicizzata.

Se invece li hai mossi, anche in questo caso le possibilità sono due: trasformare il "tagliaccio" in carrè parisienne o in un scalato messy dal mood anni 70/80 con frangia curly super trendy».

Come poter rimediare ad un taglio medio o corto che non si sposa bene con la forma del viso?

«A volte è questione di aggiungere davvero piccoli dettagli, come slanciare meglio dei punti della testa o al contrario eliminare un eccesso di sfilatura, compattando meglio la linea: è il volto a suggerire cosa fare "su misura", ma serve un super acconciatore che lo padroneggi. Ritorna dal tuo parrucchiere e dialoga con lui a proposito della tua insoddisfazione, dagli l'opportunità di rimediare (perché a tutti è concesso "errare"): anche dalla sua reazione, puoi capire se è il giusto professionista. Ma accertati che effettui le correzioni su capelli asciutti, a misura di volto e di tuo desiderio!».

Accorgimenti su come rimediare ad un taglio "sbagliato" grazie alla piega o ad altri consigli

«Armati di paste modellanti, spray texturizzanti e mollettine carine da vedere, fatti spiegare poi i gesti con un tutorial personalizzato dal parrucchiere giusto, che ti prenda a cuore (registratolo con lo smartphone!). Quindi solleva, sposta e blocca i punti strategici con styling creativi, scopri il punto focale su cui intervenire con determinazione per cambiare la percezione del taglio.

Per esempio, nel caso volessi rendere più attuale e trendy un taglio medio pari, ti basterà apportare leggerezza qua e là e aggiungere... una frangia super cool!

Un'ottima soluzione per rendere moderno e attuale un taglio corto che non risulta soddisfacente, invece, è armarti di paste texturizzanti e modellanti per "spettinare" la testa e acquisire un'allure rock e manly style (maschile) di tendenza.

Se il tuo taglio medio-corto non ti soddisfa, affidati alle scalature e sfilature di un hairstyler professionista per alleggerire la chioma e ottenere un hair look in linea con le tendenze del periodo.

E se proprio non si ha pazienza... allora via libera alle extension parziali con le quali interpretare subito quel taglio che, se con i tempi fisiologici, si avrebbe dopo 4 mesi. A ciascuna quindi la soluzione su misura! Chi vuol esser bella sia!».

Sfoglia la gallery e scopri gli aggiustamenti suggeriti per il tuo taglio sbagliato!

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/capelli/taglio-di-capelli-sbagliato-come-sistemare$$$Come sistemare un taglio di capelli sbagliato
Mi Piace
Tweet