Tiger eye, novità colore per le castane

  • 1 21
    Credits: Getty - Pinterest - Shutterstock

    Sfoglia la gallery per vedere tutte le sfumature nelle quali si possono declinare le "imitazioni" del colore della pietra occhio di tigre.

  • 2 21
    Credits: Getty

    I riflessi dorati che ravvivano la chioma castana dell'attrice Kate Backinsale.

  • 3 21
    Credits: Getty

    Jessica Alba interpreta il tiger eye alla perfezione: un colore che dona alla sua carnagione ambrata. Bellissima sia in versione mossa che liscia.

  • 4 21
    Credits: Shutterstock - Pinterest @gabimay

    Le sfumature dei capelli color tiger eye ricordano la venature della pietra "occhio di tigre".

  • 5 21
    Credits: Getty

    Miranda Kerr, un esempio di tiger eye su una base castana chiara.

  • 6 21
    Credits: Getty

    Fascino latino, reso ancora più felino dalle sfumature dei capelli che ricordano il colore degli occhi della tigre.

  • 7 21
    Credits: Getty

    Le meches di Liz Hurley sono una rivisitazione del tiger eye color.

  • 8 21
    Credits: Pinterest @fustany - Shutterstock

    Le venature della pietra di quarzo, riprodotte fedelmente sui capelli castani, rendono al massimo sulle pieghe mosse.

  • 9 21
    Credits: Getty

    Eva Mendez ha schiarito i suoi colori mediterranei con la nuova sfumatura del tiger eye.

  • 10 21
    Credits: Getty

    Il dolce viso della regina Rania di Giordania, reso ancora più dolce dalle sfumature dorate della sua chioma castana.

  • 11 21
    Credits: Pinterest @susz astorga - Shutterstock

    Le sfumature giallognole e marroncine vengono ricreate fedelmente sui capelli color tiger eye.

  • 12 21
    Credits: Getty

    Anche la First Lady americana, Melania Trump sfoggia il nuovo colore di capelli tiger eye.

  • 13 21
    Credits: Mondadori Photo

    Nel backstage della sfilata di Leitmotiv.

  • 14 21
    Credits: Mondadori Photo

    Nel backstage della sfilata Zuhair Murad.

  • 15 21
    Credits: Mondadori Photo

    Nel backstage della sfilata di Leanne Marshall

  • 16 21
    Credits: Mondadori Photo

    Dalla sfilata di Simonetta Ravizza

  • 17 21
    Credits: Mondadori Photo

    Nel backstage della sfilata di N21.

  • 18 21
    Credits: Pinterest @femina

    Una foto della bacheca, fonte di ispirazione beauty per eccellenza: Pinterest.

  • 19 21
    Credits: Pinterest @Hairsea

    In questa versione, il tiger eye punta sulle sfumature gialle piuttosto che su quelle marroni.

  • 20 21
    Credits: Mondadori Photo

    Nel backstage di Versace.

  • 21 21
    Credits: Mondadori Photo

    Nel backstage di Ermanno Scervino

/5

Il castano venato di sfumature dorate che ricorda la pietra che prende il nome dal colore degli occhi della tigre

Cos'è

È il nuovo colore di capelli che sta conquistando le castane di tutto il pianeta, celeb comprese. Il suo nome "tiger eye" deriva dal fatto che riproduce sui capelli le venature gialle dell'occhio di tigre, la pietra al quarzo marroncina che ricorda a sua volta l'occhio del re della giungla.

Un nuova nuance castana attraversata da sfumature dorate, create più a meno a contrasto con il resto della chioma. È ideale per illuminare un colore un po' spento o per incorniciare il volto di nuova luce. Per questo motivo, il tiger eye è indicato a chi, pur volendo mantenere il proprio colore castano, non si vede più con la capigliatura troppo scura.

Per chi è adatto

Per le castane, con particolare predilezione per chi ha tonalità medie e calde. Nella scala di colori, usata per convenzione dai parrucchieri, la base di partenza ideale deve essere circa 5-6.

Come si fa

Con la tecnica del balayage, cioè la tecnica che schiarisce le lunghezze in modo disordinato e casuale. Per evitare l'effetto a strisce, è bene rivolgersi a un bravo colorista che saprà valutare dove e come schiarire.

Come mantenere vivo il colore

Usando shampoo e balsamo per capelli colorati. Qualora, le ciocche chiare virassero al giallo paglierino, si consiglia di usare una volta alla settimana uno shampoo antigiallo. Se invece il colore tende al rossastro, inconveniente tipico di chi schiarisce il castano scuro, si può rimediare con un riflessante cenere o antracite. Per dubbi, meglio chiedere al proprio parrucchiere di tonalizzare i capelli, in modo da scongiurare effetti piatti o innaturali.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te