7 tipi di frangia da provare (almeno una volta)

  • 1 8
  • 2 8
    Credits: Getty Images

    La frangia divisa di Alexa Chung è leggermente più corta al centro e più lunga ai lati oltre che sfilata e il bello è che sta bene anche se sei spettinata! Mi raccomando: da sfoggiare solo con la riga centrale.

  • 3 8
    Credits: Getty Images

    La frangia ad arco di Bella Thorne è la più classica delle frange: incornicia la fronte, sta bene a tutte e non richiede grandi operazioni di manutenzione.  

  • 4 8
    Credits: Getty Images

    Una frangia folta come quella di Alessandra Mastronardi, spessa e corposa che arriva a coprire le sopracciglia richiede capelli folti e un viso minuto.

  • 5 8
    Credits: Getty Images

    La frangia cortissima e sfilata di Katy Perry, quella che arriva a metà fronte, sta benissimo se hai i capelli molto corti e dà il meglio di sé se li tieni spesso raccolti.

  • 6 8
    Credits: Getty Images

    Quella a trapezio di Taylor Swift è la più difficile da portare: lunga e voluminosa, parte dal capo e si apre poi sulla fronte. È in grado di mimetizzare la fronte bassa e regala intensità allo sguardo ma richiede sempre una chioma pulitissima perché rischia di diventare molto pesante.

  • 7 8
    Credits: Getty Images

    La famosa berlinese, forse la frangia più conosciuta in assoluto, come quella sfoderata da Jessie J, copre completamente le sopracciglia e avvolge la testa come un casco e regala una forte personalità.

  • 8 8
    Credits: Getty Images

    Il 'modello' scalato di Carly Rae Jepsen arriva fino all'altezza delle sopracciglia ed è leggermente sfilata: la pecca è che devi regolarla spesso.  

/5

Corta, laterale, pesante, o sfilata: chi non ha mai desiderato sfoggiare questo stile sexy e grintoso? Adatta ad ogni genere di look è più versatile che mai. Copia le star e scopri di che frangia sei.

C'è frangia e frangia. Puoi decidere di sfoggiarla cortissima, oppure lunga a sfiorare gli occhi, c'è quella sfilata, quella bombata, la più classica oppure la berlinese. Insomma ognuna ha la sua frangia e ogni frangia rappresenta un tipo di look diverso, da interpretare a seconda della forma del proprio viso e della struttura del proprio capello.

Scegliere la frangia equivale a cambiare look e stile tanto quanto sfoderare un nuovo taglio di capelli. Ecco perché devi pensare bene al 'personaggio' cui vuoi assomigliare. Vuoi essere elegante e glamour in perfetto stile lady-like? Allora la frangia pettinata e lunga laterale è quella che fa per te e in più ti regala un'aria sexy e misteriosa. Poi c'è la frangia lunga e pesante, quella tipica degli anni '60, ideale se hai la fortuna di avere una chioma super liscia con capelli molto fini ma, al contrario, da evitare se i tuoi capelli sono mossi o ricci. Che dire della famigerata berlinese col suo effetto pieno e bombato? È capace di assottigliare per effetto ottico anche il viso più tondo: ti basta una spazzola rotonda e un colpo di phon.

Se ti piace l'idea della frangia ma non hai mai osato perché ti sembra una scelta troppo drastica, prova la versione dal finish irregolare, magari pettinata con riga centrale in modo che i due ciuffi laterali cadano all'altezza degli occhi donando un'aria frizzante e sensuale all'intero look che assume un twist decisamente più grintoso. Si adatta a tutti i tipi di viso compresi quelli dai lineamenti meno regolari che vengono magicamente riequilibrati dall'imprecisione. Inoltre la manutenzione di questo tipo di frangia è molto semplice!

Sfoglia la gallery e scopri le star che sfoggiano la frangia!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te