Treccia mon amour: le più belle da Pinterest 

A spina di pesce, alla francesce, messy, ribbon e braid bun: queste solo alcune delle diverse varianti dell'acconciatura del momento: la treccia! Scopri qui le più belle in voga adesso

di Lidia Pregnolato

Anche voi amanti delle trecce? La buona notizia è che quest'anno spopoleranno ovunque e in qualsiasi forma.

La cattiva notizia è che se non avete un minimo di manualità dovrete necessariamente farvi aiutare da un'amica o ricorrere al parrucchiere, per un risultato a regola d'arte (anche quelli che sembrano spettinati o casuali, spesso hanno dietro ore di lavoro minuzioso e preciso).

La braid (treccia in inglese) è davvero un'acconciatura che piace tantissimo e non solo alle bambine o alle adolescenti, ma anche alle donne, che la esibiscono magnificamente e in molti modi diversi.

Scopri le trecce attualmente più popolari, alcune delle quali puoi anche provare a realizzare da sola perché piuttosto facili.

Ribbon Braid

Parti formando una coda bassa e laterale, annoda un nastro all’elastico che andrai ad utilizzare per fermare i capelli. Successivamente, dividi la coda in due ed intreccia le due ciocche insieme al nastro, come se fosse la terza ciocca di capelli. Infine chiudi il tutto con un elastico e coprilo con il nastro, formando un fiocchetto.

Questa acconciatura è perfetta per i pomeriggi primaverili o per romantiche passeggiate sulla spiaggia.

Braid Bun: difficoltà 2

Spiritosa e sportiva, puoi realizzare la braid bun in poche mosse! Parti da una treccia laterale non troppo stretta (quasi spettinata) e arrotolala su se stessa creando una sorta di chignon. Dopodiché fissala per bene con qualche forcina.

Braided Sock Bun: difficoltà 4

Raccogli i capelli in una coda alta. Prendi due piccole ciocche (una sul lato destro della coda, l’altra sul sinistro) e componi con ognuna una treccia. Ora mettile da parte e, grazie all’aiuto di un elastico di spugna voluminoso, realizza uno chignon. Infine prendi entrambe le trecce, falle girare intorno all’attaccatura del bun e fermale con un paio di forcine.

Il risultato sarà un’acconciatura romantica, raffinata ed elegante, perfetta anche per le grandi occasioni.

Treccia alla francese: difficoltà 8

È una delle più eleganti e classiche ed è anche molto in voga, oltre che essere piuttosto elaborata. Conosciuta anche con il nome di treccia invisibile, la treccia alla francese inizia alla sommità del capo e non invece a metà.

Per eseguirla si parte dalla parte alta del capo fino alle punte dei capelli. Si inizia prima a pettinare i capelli con una spazzola dalle setole morbide, poi con un pettine a denti medio larghi. Porta tutti i capelli all'indietro e, partendo dalla fronte, ricava una ciocca bella grande, da dividere in tre ciocche più piccole con l'aiuto del pettine.

Inizia quindi a realizzare una normalissima treccia. Una volta giunta poco sotto la nuca, "rinfoltisci" mano a mano le ciocche che stai intrecciando con altre ciocche prese ai lati della testa.

Continua in questo modo per tutta la lunghezza dei capelli. Una volta terminata la treccia, prendi l'elastico e avvolgilo nella parte finale. Per completare il lavoro vaporizza sui capelli un velo di lacca.

Questi sono solo alcuni esempi delle molteplici varianti dell'acconciatura a treccia. Nella gallery qui sopra le più belle trecce che abbiamo trovato su Pinterest, alcune delle quali vere e proprie opere d'arte!

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/capelli/trecce-da-Pinterest$$$Treccia mon amour: le più belle da Pinterest
Mi Piace
Tweet