Colore capelli: tendenze 2017

  • 1 15
    Credits: Jean Louis David

    Una carrellata di tinte alle quale ispirarsi per cambiare colore ai propri capelli

  • 2 15
    Credits: Compagnia della Bellezza

    Ronze, il rosso ramato nato dall'unione di red + bronze. Uno scatto della collezione di Compagnia della Bellezza.

  • 3 15
    Credits: Cotril

    Cotril propone un caldo castano con riflessi moka.

  • 4 15
    Credits: La Biosthetique

    Rosso tiziano proposto da La Biosthetique

  • 5 15
    Credits: Franck Provost

    Biondo svedese, pieno e luminoso proposto da Franck Provost.

  • 6 15
    Credits: Franck Provost

    Castano chiaro riscaldato da cromie rame, proposto da Franck Provost.

  • 7 15
    Credits: La Biosthetique

    Ciocche color miele per illuminare un castano caramello.

  • 8 15
    Credits: Evos

    Riflessi color miele proposti da Evos.

  • 9 15

    Biondo degradè proposto da Compagnia della Bellezza

  • 10 15
    Credits: Cotril

    Rosso delicatamente spento da riflessi castani, proposto da Cotril

  • 11 15
    Credits: Jean Louis David

    Jean Louis David propone un caldo castano rischiarato da riflessi color caramello.

  • 12 15
    Credits: Framesi

    Rosso intenso fiammante proposto da Framesi.

  • 13 15
    Credits: Biondo chiarissimo e luminosissimo, proposto da Framesi.
  • 14 15
    Credits: Cotril

    Castano "aranciato" proposto da Cotril

  • 15 15
    Credits: Cotril

    Punte rosa per rendere più eccentrico il biondo fragolo. Una proposta di Cotril

/5

Biondo e rosso sono le tonalità più gettonate. Riflessi chiarissimi, tendenzialmente platino, per il primo trend. Il rosso invece abbraccia tutte le gradazioni, comprese quelle leggermente accennate nei castani caldi

Dopo anni di castano naturale stile Kate Middleton, il 2017 vede la rivincita delle rosse e delle bionde. Le novità nel colore riguardano principalmente i riflessi che, abbandonate le mezze misure, si fanno più intensi e accesi.

Via libera quindi alle estremizzazioni, come ad esempio il biondo platino e il rosso tendente all'arancione. Anche se, guardando le collezioni notiamo subito come il rosso abbraccia tutte le gradazioni, sia calde che fredde. Si fanno strada quindi nuovi colori "sanguigni" come ad esempio il cherry bombré, il colore che ricorda le ciliegie mature o il ronze, un colore che somiglia al bronzo ma che è più intenso.

I biondi si schiariscono fino a diventare color burro, ghiaccio e bianco, lontani cugini del grey hair, una tendenza dura a morire.

Non mancano tinte più naturali, certo, come ad esempio i castani, ma sono sempre accesi da riflessi rossi che ne arricchiscono il glamour.

Potrebbe interessarti anche: Bordeaux, il rosso scuro adatto alle more.

Sfoglia la gallery e fatti ispirare!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te