Capelli: scalda il look con il castano 

Cioccolato fondente come quello di Belen Rodriguez, caramello come Cindy Crawford, dorato come Drew Berrymore. Ma anche shatush, balayage, degradé o spalshlight. Ecco come giocare con il colore

di Alessia Sironi

L'ispirazione per scegliere la tonalità giusta, dal più dolce miele al deciso caffè, passando per il caramello, il cosiddetto brondie, oppure per il più gettonato cioccolato fondente, parte proprio dalle passerelle e dalle proposte dei più grandi saloni d'Italia che regalano mille sfumature alla tonalità più gettonata di sempre: il castano.

Volete sapere una curiosità? Nei saloni le nuance che si riferiscono al castano vanno dal numero 2 al 5: il bruno equivale al due, il castano scuro è il tre, il castano caldo è la nuance numero quattro e quello chiaro la cinque. Ma sono molte di più le sfumature che interessano questo bellissimo colore! E i risultati che si possono ottenere miscelando più toni. Inoltre, oggi, scurirsi con le tinte e i pigmenti di nuova generazione è diventato un processo benefico e trattante per il capello, che diventa più forte, idratato e nutrito. Insomma: più scuro può anche significare più sano.

Tra le sfumature castane scure, quelle del cioccolato sono le più trendy. Si abbinano perfettamente sia agli occhi scuri che a quelli chiari, azzurri o verdi. Le sfumature ramate, molto naturali, sono tipiche delle tonalità di capelli che vengono schiarite dal sole; e, se una volta c'era il castano dorato o cenere, oggi si chiama brondie, termine nato dalla fusione tra brown e blonde per indicare una tinta che fonde il castano moka e il biondo miele.
Per ravvivare i capelli castani, il balayage (la colorazione permanente che schiarisce solo alcuni punti della chioma) è il metodo più idoneo, ma l'effetto più naturale è quello che si ottiene con il degradè, cioè ciocche sottilissime schiarite e poi tonalizzate con il resto della chioma, proprio per evitare stacchi netti di colore. Lo splashlight invece è letteralmente un flash di luce che illumina la parte centrale della chioma.
E poi ci sono gli hair chalk: i 'gessetti colorati' che permettono di sperimentare le colorazioni (temporanee) più pazze. Anche con i capelli più scuri!

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
bellezza/colore-capelli/tendenza-capelli-castani-autunno-inverno-2015-2016$$$Capelli: scalda il look con il castano
Mi Piace
Tweet