Una vendita femminile e intuitiva 

di DonnaModerna.com consiglia
 

Da programma, oggi do dovuto pubblicare il post sulla gestione del tempo e su come organizzare le azioni in modo efficace. Ma non ero ispirata a farlo, e se c’è una cosa che ho imparato negli anni, è che quando l’energia non gira, è utile muoversi in altre direzioni.

Lunedì prossimo, prometto che tratteremo quegli argomenti, ma ora lasciamo spazio a qualcosa che sta alla base di ogni nostra azione, qualcosa che non si impara in maniera logica e razionale ma che si impara quando ci fidiamo del nostro intuito e impariamo ad assecondarlo.

Forse qualcuna di voi si chiederà: cosa c’entra l’intuito con la vendita diretta o con la mia abilità di creare un buon piano?

La risposta è: tutto. L’intuito è ciò che ti permette di buttare dalla finestra il tuo piano quando ti rendi conto che non sta funzionando. E’ ciò che ti rende ricettiva nel comprendere gli altri. E’ ciò che ti permette di dire a chi ti sta di fronte, una cliente, un’amica, una persona qualunque la cosa giusta al momento giusto. Perché quale sia il prodotto che venderai agli altri, non ti piacerebbe proporlo con brio, leggerezza e spontaneità? Sono certa di sì.

Spesso la società in cui viviamo ci fa credere di dover diventare delle donne-marketing-d’assalto per avere successo e ottenere i risultati. Non è così, anzi, a lungo andare questo modo di fare si rivela controproducente e ci allontana dalla nostra essenza. Ci allontana da quel dono incredibile che abbiamo come esseri umani, che è la vera capacità di connetterci a chi ci sta di fronte e capire di cosa ha bisogno, ed è la capacità di stare a sentire la parte più profonda di noi, che in modo originale, privo di ricette predefinite e schemi ci porta a creare davvero risultati magnifici, anche nel campo della vendita.

Pensate se J.K. Rowling, dopo aver avuto sul treno un giorno per caso l’immagine di un piccolo maghetto con una cicatrice in fronte, non si fosse fidata del suo intuito e non si fosse messa davanti alla tastiera a scrivere? Il nome Harry Potter, non significherebbe nulla. Ognuna di noi, proprio come la Rowling, è dotata di quella creatività e quell’intuito. La terza grande sfida per tutte noi che vendiamo ciò che abbiamo da offrire e in cui crediamo, è quella di fidarci del nostro modo unico di portare la qualità del nostro prodotto o servizio nel mondo.

E la realtà è che per farlo al meglio abbiamo solo bisogno di rilassarci e ascoltare la parte più saggi di noi e quando arriverà una buona intuizione sul prossimo passo da fare, semplicemente agire, senza “se, ma, però”.

Agire con mente lucida, ma anche con cuore ubriaco di chi non si preoccupa solo del risultato finale, ma di godersi il viaggio verso quella meta! Un modo di vendere in modo femminile, rilassato, intuitivo non solo è possibile, ma sta diventando una delle cose di cui ha più bisogno il nostro mondo… sceglierai anche tu di percorrere questa strada? Ti fiderai anche tu del tuo intuito?

… Augurandomi di percorrere con te questa via, ti saluto cara lettrice e ci vediamo al prossimo ed ultimo post, con qualche ricetta preconfezionata, che potrai abbandonare man mano ti fiderai sempre di più delle tue migliori intuizioni!

Un abbraccio forte, la tua coach,
Chiara Grandin

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
bellezza/consigli-di-bellezza/Una-vendita-femminile-e-intuitiva$$$Una vendita femminile e intuitiva
Mi Piace
Tweet