8 errori sulla pulizia del viso (da non fare)

Credits: Corbis
1 8

Sappiamo tutte che per una profonda pulizia occorre partire da un'esfoliazione una volta alla settimana. Ma, il più delle volte, per fare in fretta, noi donne, ammettiamo di utilizzare sotto la doccia, lo stesso prodotto che utilizziamo per il corpo.

Non va bene perché per il viso occorrono formule dai microgranuli molto più piccoli e delicati per non andare a ledere la pelle con microlesioni in cui si possono poi annidare i batteri.

/5

La pulizia del viso è il primo gesto di bellezza quotidiano, ma sei sicura di praticarla nel modo più giusto? Scopri gli errori più comuni

#SkinRevelation è un progetto Philips Beauty che nasce in collaborazione con le profumerie Douglas e Donna Moderna. L’obiettivo? Aiutare tutte le donne ad ottenere una pelle perfetta. Nella tappa di Bergamo gli esperti hanno affrontato molte tematiche riguardanti la cura della pelle.

Il primo gesto di bellezza deve essere la pulizia del viso. Perché proprio grazie a questo semplice atto tutti i trattamenti successivi riescono a penetrare al meglio nell'epidermide e a svolgere la loro azione di booster, anti-age, o semplicemente di nutrimento e idratazione.

Ma non bastano un buon detergente e un dischetto per poter affermare con certezza che la nostra pelle è pulita. Magari risulterà anche detersa, ma non sempre i due verbi possono essere considerati sinonimi. Anzi, in molti casi, anche i piccoli gesti quotidiani che ci sembrano così facili e che ripetiamo abitualmente, risultano invece essere totalmente sbagliati per la nostra pelle.

Scopri tutti gli errori che abitualmente facciamo, senza saperlo o rendercene conto.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te