Dai una svolta alla tua vita 

Mantenere i buoni propositi, a volte, non costa fatica. Per esempio, se vuoi fare rientrare la pancetta, devi solo prendere tre abitudini. Fare un semplice esercizio (senza sbagliare la posizione). Condire con il limone. E tenere la schiena dritta

di Maddalena Fossati  - 03 Gennaio 2006

La dieta

Dopo gli stravizi delle feste, che hanno arrotondato la pancia e affaticato il fegato e l’intestino, ci vuole una dieta disintossicante che aiuti a snellire il girovita e depuri l’organismo. Quella che proponiamo è di circa 1.250-1.300 calorie al giorno. La sua particolarità? Si può ripetere a piacere ogni volta che ci si sente gonfie e appesantite. Per mantenere la pancia piatta, poi, ci sono alcuni piccoli segreti da conoscere. Per esempio, condire i cibi con il limone, perché contiene la citrina, una sostanza che aiuta a combattere i gonfiori addominali. E poi, mangiare cipolle (apportano solo 26 calorie per 100 grammi), che hanno un’azione diuretica molto utile per evitare accumulo di liquidi nell’organismo. Bisogna stare attente, invece, ai dolcificanti che si usano. Secondo le più recenti ricerche scientifiche, due di questi, il sorbitolo e il fruttosio, anche se presi in dosi minime, pari a quelle contenute in cinque gomme da masticare o un solo cucchiaio di marmellata dietetica, possono provocare gonfiore addominale.

Sette giorni per sgonfiare

Per la prima colazione alterna:

un tè, un pompelmo e una fetta biscottata con un cucchiaino di miele o marmellata. Uno yogurt, una macedonia di frutta fresca e una tavoletta di lievito. Un bicchiere di latte scremato, 30 grammi di cereali e un caffè con un cucchiaino di zucchero.

Una spremuta di ananas o pompelmo e due fette biscottate con due cucchiaini di miele o marmellata.

A metà mattina e metà pomeriggio prendi:

una spremuta con 30 g di biscotti secchi o uno yogurt magro con 30 g di muesli.

LUNEDÌ

Pranzo: 150 g di pesce ai ferri condito con limone e un cucchiaino d’olio; 200 g di fagiolini conditi con due cucchiaini d’olio; 30 g di pane integrale.
Cena: un piatto di passato di verdura; 120 g di carne alla piastra; 100 g di insalata mista con cipolle, condita con limone e un cucchiaino d’olio; 30 g di pane.

MARTEDÌ

Pranzo: 50 g di riso; 60 g di prosciutto crudo magro; 200 g di verdura grigliata condita con due cucchiaini d’olio; 30 g di grissini.

Cena: 120 g di petto di tacchino alla salvia; 200 g di verdure bollite condite con un cucchiaio d’olio; 30 g di pane.

MERCOLEDÌ

Pranzo: insalatona con 100 g di patate lessate, un uovo sodo, 50 g di fagiolini, 50 g di carote, 50 g di mais, condita con un cucchiaio d’olio; 30 g di pane.

Cena: 150 g di branzino ai ferri; 100 g di insalata mista condita con un cucchiaino d’olio; 30 g di pane integrale.

GIOVEDÌ

Pranzo: 50 g di riso condito con 100 g di insalata di mare; 100 g di pesce spada alla piastra; 200 g di verdure alla piastra.

Cena: 120 g di tacchino alla pizzaiola; 150 g di insalata mista; 30 g di pane.

VENERDÌ

Pranzo: una frittata di due uova cotta in una padella antiaderente; 150 g di insalata con un cucchiaino d’olio; 30 g di pane; due fette di ananas.

Cena: un piatto di passato di verdura; 50 g di tofu alla piastra; 150 g di verdure grigliate; 30 g di pane integrale; un kiwi.

SABATO

Pranzo: 50 g di penne al pomodoro; 150 g di pesce ai ferri; 100 g di cavoletti di Bruxelles con un cucchiaino d’olio.

Cena: 150 g di manzo ai ferri; 100 g di patate lessate con un cucchiaino d’olio e prezzemolo; 100 g di cipolle al forno; 30 g di pane; una macedonia di frutta.

DOMENICA

Pranzo: 50 g di pasta condita con 100 g di zucchine; 150 g di finocchi gratinati con 20 g di grana; 30 g di pane integrale; un mandarino.

Cena: 70 g di bresaola e rucola condita con limone e un cucchiaino d’olio; 150 g di asparagi conditi con un cucchiaino d’olio; 30 grammi di pane integrale; due fette di ananas.

Donna moderna consiglia

Per avere la pancia piatta è efficace anche lo yoga. Lo dimostra Madonna che, a 47 anni compiuti e dopo due gravidanze, ha un addome perfetto. La star fa yoga tutti i giorni.

5 soluzioni in più

Massaggiati con l’acqua. Sotto la doccia, passa il getto caldo sulla pancia, dall’alto verso il basso e da destra a sinistra per due minuti. «Migliora il funzionamento dell’intestino e allevia lo stress, responsabile dei gonfiori» spiega Marina Manente, estetista a

Milano per Jean Louis David.

Scalda la pelle. Prima di applicare la crema, strofina la superficie cutanea con le mani a palmo piatto, finché diventa tiepida. Aumentando la temperatura della zona, favorisci lo scioglimento delle cellule di adipe e il prodotto penetra meglio.

Stai dritta. È un trucco semplice per sembrare più snella. Perché, se le spalle sono in linea con i fianchi e la schiena è dritta, la pancia, automaticamente, rientra e si appiattisce.

Frizionati con le erbe. È un rimedio ayurvedico che toglie lo stress, una delle cause della pancia gonfia. La sera, riempi un fazzoletto di cotone con lavanda (calmante), camomilla (decongestionante) e tiglio (rilassante). Stringi con un nodo, immergilo nell’acqua calda e usalo per tamponare l’addome, dall’ombelico verso l’esterno.

Fai uno scrub. Massaggia il prodotto sulla pancia e sui fianchi per cinque minuti. «Così si stimola la circolazione e il drenaggio dei liquidi in una zona dove, a causa della vita sedentaria, tendono a ristagnare» spiega l’estetista.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/dai-una-svolta-alla-tua-vita$$$Dai una svolta alla tua vita
Mi Piace
Tweet