Le 10 invenzioni che hanno cambiato la vita delle donne 

Dall'asciugacapelli alla medicina estetica: scopri le importanti rivoluzioni che hanno inciso sulla vita delle donne contemporanee

di Erika Marin
Credits: 

Shutterstock Image

 

"La bellezza è un enigma", diceva Dostoevskij. Ad oggi non possiamo che concordare con lui aggiungendo, però, alla questione mistero, il contributo che le invenzioni tecnologiche hanno chiaramente portato, rivoluzionando il mondo della bellezza (e non solo) contemporaneo.

Secondo un'indagine realizzata dalla Miller School of Medicine - University of Miami, infatti, l’immagine del corpo incide fortemente sulla sfera psicologica delle persone, in particolare delle donne. Le continue scoperte hanno permesso di intervenire efficacemente su diverse problematiche di carattere medico-estetico, azioni che è provato aiutino fortemente la sfera dell'autostima e del benessere.

Questo boom produttivo di macchinari ha inciso sulla nostra quotidianità positivamente, riuscendo anche a farci risparmiare del tempo. Siamo diventate tuttofare, ma se il tutto si può fare più velocemente, tanto meglio!

Potremmo confermare, dunque, che il motto femminile del XXI° secolo è "mens sana in corpore... bello"!

Vediamo dunque le 10 invenzioni degli ultimi 150 anni che hanno cambiato la vita delle donne:

1.Il rasoio per donne

A inaugurare l'epoca della spietata lotta al pelo, l'invenzione del rasoio per donne (1915) fu un vero e proprio "oggetto-scandalo": già solo il pensiero che qualcuno potesse acquistarlo, avrebbe significato una volontà di apparire sessualmente procaci, pensiero decisamente tabù per l'epoca! Nel 1928 poi, fu brevettato il primo rasoio elettrico dal produttore statunitense Col Jacob Schlick.

2. L'asciugacapelli

I primi vennero inventati nel 1920 a Racine, nel Wisconsin. L'idea nacque dall'unione dell'aria uscente da un aspirapolvere con un motore da frullatore! A pensarci fa veramente ridere. I primi asciugacapelli erano voluminosi, pesanti e poco pratici. Provate a pensare ad un astronauta con i bigodini, fatto? Voilà, immagine azzeccata! Guadagnarono, però, presto consenso presso i consumatori evolvendosi fino ai modelli attuali.

3. Lampada abbronzante

L'abbronzatura fu lanciata da Coco Chanel nel 1923. Tornata a a Parigi dopo una vacanza a Juan-les-Pins, fu notata da tutti per la sua carnagione dorata e successivamente da tutte emulata. I “lettini” solari fecero il loro ingresso negli istituti di bellezza verso gli anni '70. Ma solo negli anni ’90 ci fu un vero e proprio boom della abbronzatura artificiale, grazie al miglioramento della tecnologia delle lampade UVA. Ecco perché al giorno d'oggi possiamo affermare di aver passato le ferie alle Maldive, quando magari siamo state a casa tra il bucato e il centro estetico! Evviva!

4. La piastra per capelli

La prima versione risale al 1906, quando Simon Monroe brevettò un utensile composto da sette denti metallici che pettinavano i capelli modificandone la struttura, lisciandoli. Lo sa bene chi ha vissuto la giovinezza negli anni '90: se i capelli non erano liscissimi, si era proprio out!

5. L'epilatore elettrico

Lanciato sul mercato nel 1986, si tratta di una macchinetta che pinza e strappa con rapidità il pelo, estraendolo fino alla radice. L'epilazione meccanica può essere realizzata anche manualmente con pinzette o con un filo sottile manovrato in modo che si attorcigli ai peli prima dello strappo. C'è da dire che tra la pinzetta, causa di un trauma irrisolto in tutte noi sin dall'epoca adolescenziale in poi, al filo dall'utilizzo piuttosto macchinoso, l'epilatore è decisamente il metodo preferito! È la tecnica migliore anche rispetto al rasoio in quanto estirpa i peli dalla radice, facendo 'sì che ricrescano molto più lentamente e alla ceretta in quanto a comodità.

6. Cuffia asciugacapelli

Una tecnologia avanzata collegabile alla bocchetta per l'uscita dell'aria calda dei tradizionali asciugacapelli. Il funzionamento di questa cuffia è lo stesso del casco asciugacapelli, ma la differenza sta nel fatto che l'aria calda viene soffiata fuori dall'asciugacapelli, passando tramite un tubo collegato alla cuffia, arriva fino a quest'ultima e asciuga la chioma.

7. Il trucco permanente

È la soluzione ideale per chi, per esigenze di lavoro o semplicemente per se stessa, vuole sempre un trucco perfetto, ma non ha il tempo per realizzarlo tutti i giorni. È una tecnica di pigmentazione dell’epidermide, affine al tatuaggio, eseguita tramite l’introduzione di micro-pigmenti minerali nello strato superficiale dell’epidermide, con un ago montato su apposito macchinario. È logicamente sconsigliato a chi ama cambiare spesso il make up, lasciandosi trasportare dalla fantasia del momento!

8. La spazzola per la pulizia del viso

La spazzola a micro-oscillazione nacque a Seattle nel 2011 e deterge perfettamente la pelle in un minuto. È un sistema semplice per liberare i pori dalle impurità. Negli anni è diventato la scelta numero 1 delle donne per la pulizia del viso. Con oltre 300 micro oscillazioni al secondo, pulisce a fondo l’epidermide e il risultato è subito visibile e apprezzabile: la pelle risulta setosa al tatto e molto più luminosa. Inoltre, diciamocelo, ci piace perché ci dà proprio l'idea di un trattamento da SPA!

9. Il laser a uso medico e estetico

I primi esperimenti nel campo dell’epilazione con apparecchiature basate sull’emissione di luce coerente risalgono a poco più di due decadi fa, ma è solo nell’ultimo decennio che questo trattamento ha preso il volo. Infatti nel triennio 1995-1998 la Food and Drug Administration (FDA) approvò il primo laser specificatamente ideato per l'epilazione laser. I laser come il Discovery PICO sono adatti per un pubblico che chiede un trattamento per la rimozione di tatuaggi, il TatToo changing e delle macchie solari. Se invece parliamo di foto-epilazione, che può essere fatta durante tutto l’anno, si utilizzano sistemi come il Duetto MT EVO. Il MonnalisaTouch invece è adatto al trattamento dedicato al problema dell’Atrofia Vaginale e dei suoi sintomi durante la menopausa.

10. Il test di gravidanza

Infine, per quanto riguarda le scoperte rivoluzionare in campo medico-scientifico rivolte al mondo femminile, è da menzionare indubbiamente il test di gravidanza. Dopo numerosi tentativi, ha raggiunto affidabilità, velocità e semplicità di esecuzione tali da far diventare storici anche i modelli più recenti. Negli anni ’80 comparvero i primi test diretti, mentre negli anni ’90 si passò all’utilizzo degli enzimi indicatori.

Ora abbiamo display digitali e test di funzionalità precoce con tecnologia monoclonale multipla (il test si compone di strisce reattive su cui sono presenti anticorpi monoclonali che riconoscono la gonadotropina corionica umana) usati di norma dal primo giorno in cui salta il ciclo mestruale con risultati visualizzati in pochi minuti. In questi casi, è bene ricordarsi di avvalersi dei benefici di un'altra super invenzione: il mascara waterproof per ovviare al trucco colato dato da eventuali lacrime di gioia!

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
bellezza/festa-della-donna/invenzioni-bellezza-cambiato-vita$$$Le 10 invenzioni che hanno cambiato la vita delle donne
Mi Piace
Tweet