Tatuaggi: la magia del mandala 

Simbolo di origini antichissime è riconosciuto da molte religioni. Rappresenta la natura, la creazione e il mondo così come il viaggio interiore attraverso le figure geometriche i numeri e i colori. Prova a realizzare il tuo.

di Alessia Sironi

Fra i simboli più ricchi di significato ci sono i tatuaggi Mandala. Un sostantivo che deriva dal sanscrito ed è composto dalle parole 'essenza' e 'possesso' ma che viene più facilmente tradotto con 'cerchio' o, meglio, 'ciclo'. Ma questa parola indica anche un diagramma realizzato grazie all'associazione di più figure geometriche, tra le quali il cerchio, il punto, il triangolo e il quadrato.

Mandala: significato


Il Mandala è un disegno simbolico di origini antichissime ed è riconosciuto universalmente da moltissime culture e molte religioni: pensa che già nel Medioevo il Mandala cristiano rappresentava Cristo insieme ai quattro evangelisti ai punti cardinali. Ma i simboli mandalici sono utilizzati da sempre anche per rappresentare la natura, la creazione e il mondo così come l'energia che muove l’intero universo e rappresentano il viaggio interiore e la crescita spirituale dell’uomo. Ma il Mandala ha un significato spirituale anche nel Buddhismo e nell’Induismo: può segnare un passaggio importante del nostro viaggio interiore, il momento di presa di coscienza, l'accettazione di un dolore oppure di un importante cambiamento.

Tatuaggio mandala personalizzato

Puoi creare personalmente il tuo Mandala attraverso la sovrapposizione delle figure geometriche, dei numeri e dei colori, oppure optare per un disegno già realizzato. Ma, se decidi che il tuo tatuaggio deve essere unico e irripetibile, allora continua a leggere per scoprire come procedere alla realizzazione di un'emozione che resterà impressa su di te per sempre.

Mandala: figure geometriche

Il cerchio, ad esempio è da sempre il simbolo della perfezione spirituale, connesso alla vita così come alla morte, alla rinascita e al ciclo della vita. Questa splendida figura geometrica, nel mondo Mandala rappresenta la coscienza e l’accettazione delle parti conflittuali di ognuno di noi. Le linee precise del quadrato richiamano i concetti di concretezza e razionalità. Il punto invece rappresenta l’origine. Il triangolo indica la direzione e la strada che ogni individuo decide di seguire nella vita (e che può cambiare a un certo punto, incrociandosi con altre vie, e altri triangoli). E poi ci sono la croce, che rappresenta la connessione tra il mondo spirituale e quello terreno, e la spirale, l'incontro tra le energie creative e psichiche.

Inizia a disegnare

Ma come procedere nel disegno del proprio Mandala? Non è semplice ma il cuore e la mente ti aiuteranno a trovare la perfetta ispirazione: parti dal centro per esprimere il concetto più importante, man mano che esci verso l'esterno trovi la visione di te così come la presenti al mondo, nella parte alta si collocano i propri processi mentali consci e in quella inferiore quelli inconsci.

Il significato dei numeri

Anche i numeri e i colori sono molto importanti nella realizzazione di un Mandala: il numero 1 rappresenta l’individuo; il 2 gli opposti; il 3 l’armonia, la vitalità e l’energia; il 4 l’equilibrio e la forza; il 5 la fisicità; il 6 la creatività e il 7 il completamento di una fase della vita.

I colori da utilizzare
E ora associamo i colori a un significato preciso: il nero è la tonalità intesa a rappresentare il dolore; il bianco invece vuole significare il cambiamento; e poi ci sono il rosso, la vitalità; l'arancione, la volontà di riuscire; il giallo simbolo di consapevolezza; il blu è invece la maternità mentre il viola in tutte le sue sfumature dalle più intense alle più tenui rappresenta la creatività e il lato emotivo di te.

Sfoglia la gallery e scopri le immagini che ti trasmettono la magia di un Mandala!

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/tatuaggi/tatuaggio-mandala$$$Tatuaggi: la magia del mandala
Mi Piace
Tweet